Dom02252024

Aggiornamento:11:06:58

Back Archivio Vetrina - Eventi Oggi e domani la città di Perugia sarà protagonista del tour Bikers per l'Emilia

Oggi e domani la città di Perugia sarà protagonista del tour Bikers per l'Emilia

Perugia - Dall’Emilia all’Aquila in bicicletta per consolidare una già forte collaborazione fra le due regioni, promuovere solidarietà alle popolazioni terremotate, informare i cittadini sulla situazione  della bassa modenese, sulle implicazioni economico-sociali prodotte dal sisma dello scorso maggio e raccogliere fondi per la ricostruzione degli asili devastati dal terremoto: è il progetto “Bikers per l’Emilia”, realizzato da una decina di appassionati della bicicletta, cui ha aderito anche il Comune di Perugia. Il tour farà tappa a Perugia oggi e domani (2 e 3 ottobre), con arrivo in Piazza IV Novembre alle 15 di oggi. La partenza da Mirandola è avvenuta sabato 29 settembre. Si proseguirà per Bologna, Firenze, Arezzo, Perugia, Terni, L’Aquila, Mirandola.Nei Comuni attraversati dal tour verrà posizionato un piccolo gazebo dove sarà effettuata la raccolta fondi, la vendita di gadget e la distribuzione di materiale informativo. Sempre lungo il tragitto saranno coinvolti gruppi autorizzati di biker locali che potranno unirsi al percorso per brevi tratti.

L’assessore allo Sport Ilio Liberati (in foto) ha accolto “positivamente” l’iniziativa che permette di “mantenere alta l’attenzione sulle popolazioni colpite dal terremoto”: “Perugia sa bene l’importanza di ricostruire – afferma Liberati – in modo virtuoso e con rapidità. Quindici anni fa, proprio in questo periodo, la nostra città era colpita dal terremoto. Grande è stata la solidarietà che l’Italia ci ha mostrato, la stessa che oggi intendiamo ricambiare alle popolazioni dell’Emilia, così come abbiamo fatto per quelle dell’Aquila. Perugia, con il protagonismo delle associazioni sportive e di tanti altri enti e privati, si è già attivata a favore dell’Emilia, raccogliendo fondi per la ricostruzione di palestre nelle scuole. Ma ben vengano ulteriori progetti di solidarietà che la città è pronta a sostenere. Le scuole sono il luogo della conoscenza e della formazione delle future generazioni e rappresenta una delle priorità su cui intervenire. I perugini sono un popolo generoso e anche in questa occasione, sono certo che mostreranno, in modo concreto, vicinanza, altruismo e generosità. L’impegno dell’Amministrazione comunale anche su questo versante non verrà meno”.

Fonte: comunicato stampa