Sab02242024

Aggiornamento:10:48:40

Back Strada La Notturna del Campanile 2023 si tinge della “bandiera azzurra” FIDAL - ANCI

La Notturna del Campanile 2023 si tinge della “bandiera azzurra” FIDAL - ANCI

 

Casalbordino si accinge a celebrare fra non molto la corsa podistica “regina” dell’inizio dell’estate. Quest’anno la Notturna del Campanile tocca il traguardo della quarta edizione per una tradizione che ha ripreso lo scorso anno dopo il biennio di interruzione causa la pandemia e  vuole valicare i confini abruzzesi con la sua fama.

Il sodalizio Runners Casalbordino e l’Avis Don Antonio Tobia è il perno portante di tutta la macchina organizzativa che non ha certo bisogno di presentazioni e che condivide ogni singolo dettaglio con l’amministrazione comunale e l’Avis Casalbordino-Don Antonio Tobia.

L’edizione 2023 sarà contraddistinta da un lusinghiero riconoscimento: la Bandiera Azzurra 2023 conferita da FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera) e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani).

Casalbordino è un esempio virtuoso di un migliore stile di vita con attività podistiche all’aperto a garanzia di benessere e salute dei loro cittadini e questo importante traguardo non può che giovare gli organizzatori capitanati da Eric D’Ercole ma anche tutta la comunità casalese.

 

 

Come nelle passate edizioni, il percorso ricalca quello classico dentro la città di Casalbordino all'ombra del campanile e tra le strade del centro storico coprendo tre giri di tre chilometri cadauno. Oltre alla gara competitiva spazio anche alla gara per i bambini e i ragazzi e anche alla passeggiata non competitiva di 6 chilometri che corrispondono a due giri del tracciato cittadino.

L’iscrizione è confermata alla cifra di 7 euro a pettorale, senza ulteriori variazioni di costo, di cui 1 euro sarà devoluto all’onlus Famiglia d’Africa.

Eric d’Ercole, presidente del sodalizio Runners Casalbordino: “L'annuncio del conferimento della bandiera azzurra FIDAL - ANCI ci riempie di tanto orgoglio. Si tratta di una manifestazione che noi della Runners Casalbordino e dell’Avis Casalbordino-Don Antonio Tobia, presieduta da Antonio Angelucci, siamo ancora una volta felici di portarla a termine con tutti gli onori e gli oneri. Ringraziamo tutti gli sponsor anche quest’anno presenti, pure da fuori Casalbordino, unitamente all’amministrazione comunale del sindaco Filippo Marinucci. Da rimarcare la collaborazione sul piano della sicurezza della Protezione Civile di Casalbordino con il suo presidente Tommaso Bucciarelli. Un grazie anticipato lo rivolgiamo alla Protezione Civile di Villa Santa Maria del presidente Fabrizio Camiscia. Siamo sicuri che questa edizione saprà, una volta ancora, lasciare di sé un ricordo indelebile”.