Sab06222024

Aggiornamento:05:09:24

Back Archivio MTB La primavera del circuito Mtb Abruzzo Cup è sui pedali tra Aielli, Scanno e Campo di Giove

La primavera del circuito Mtb Abruzzo Cup è sui pedali tra Aielli, Scanno e Campo di Giove

 

La primavera è ufficialmente sbocciata e con essa anche la stagione della mountain bike in Abruzzo che la farà da padrona con il circuito Mtb Abruzzo Cup. Anche per questo mese di aprile le iscrizioni hanno le quote bloccate a 140 euro per chi aderisce individualmente e a 175 euro per le società.

Tre delle sette prove iniziali andranno a scaldare i muscoli dei biker già in questa fase primaverile della stagione tra la seconda decade di maggio e la prima di giugno.

Si comincia domenica 19 maggio ad Aielli con la settima edizione della Sirente Bike Marathon-Ana Aielli. Essendo la gara di apertura del circuito si prospetta una manifestazione all’altezza di quelle che l’hanno preceduta negli anni passati con la memorabile edizione datata 2019 quando si svolsero i campionati italiani FCI Marathon. L’organizzazione è curata dal tandem Avezzano Mtb – Gruppo Alpini Aielli e il clichè di quest’anno propone la marathon di 71 chilometri e la point to point di 34,5 chilometri tra i sentieri del parco Velino-Sirente.

Fissata oramai da quasi un ventennio la prima domenica di giugno (giorno 2), in quella data torna la Marathon degli Stazzi a Scanno che si prepara a vivere il meraviglioso clima festaiolo che unisce in un abbraccio non solo la comunità locale ma anche tutti i partecipanti impegnati nella marathon di 64 chilometri e nel corto di 42 chilometri messi a punto dall’Asd Mtb Scanno in questa 21°edizione che ha il suo fulcro nell’area di tutela dell’orso marsicano, ovvero tra l’alta valle del Sagittario e il Parco Nazionale d’Abruzzo.

Il sodalizio Bike Shock Team si impegna da alcuni anni nella promozione della mountain bike all'interno del Parco Nazionale della Majella ma dal versante aquilano. La Granfondo Campo di Giove di domenica 16 giugno è il fulcro di tutta l’attività che viene messa in cantiere e che lo scorso anno ebbe un gran successo con il percorso agonistico di 46 chilometri in aggiunta alla cicloturistica di 30 chilometri, pronte ad essere riproposte in questa edizione 2024 per la settima volta.