Sab04132024

Aggiornamento:04:19:26

Back Archivio Vetrina - Eventi Eroica: giornata indimenticabile per oltre 4000 appassionati

Eroica: giornata indimenticabile per oltre 4000 appassionati

Gaiole in Chianti (Si) - Sono numerosissime le storie da raccontare in seno agli oltre 4000 del gruppo dell’Eroica che da Gaiole in Chianti hanno colorato il verde magnifico del Chianti e della provincia di Siena. Ce ne sarebbero certamente oltre 4000, ognuna interessantissima perché unica, come uniche sono le cartoline che i partecipanti all’Eroica 2011 hanno regalato.

Da Radda in Chianti, a Panzano, Brolio, Vertine, Volpaia, Castelnuovo Berardenga, Asciano, Monte S. Marie, Pieve a Salti, Montalcino, Castiglion del Bosco, Piana, Radi, Pianella, Vagliagli e l’intera provincia di Siena si sono moltiplicate le iniziative vintage organizzate per sottolineare l’amore per le strade bianche e L’Eroica che ormai c'è tra la gente, dai più piccoli agli adulti.

Così gli oltre 4000 hanno potuto godere di una giornata assolutamente indimenticabile grazie alle mostre di moto e auto storiche, agli abiti degli anni Trenta e Quaranta, alla ricerca attenta dell’ambientazione d’epoca con tanto di divise e mezzi militari appartenuti all’esercito inglese e a quello tedesco, alle tante e tante occasioni di scambio, soprattutto di profondo amore per la bicicletta che, oggi come allora, suscita emozioni fortissime tra uomini e donne di tutte le età.

Che quella del 2011, la quindicesima, sia stata l’edizione dei record lo testimoniano i numeri fatti registrare: 4098 partecipanti, di cui oltre mille stranieri, provenienti da 28 paesi, compresa l’Italia, di tutti i continenti. Dando un’occhiata alle iscrizioni spicca la presenza in forte crescita di appassionati da oltreoceano e dalmondo femminile: quest’anno sono state 278 al via. Ma la festa era iniziata già la sera prima con la Cena degli Eroici, alla quale hanno partecipato oltre 600 iscritti. Le diverse iniziative a favore del Burkina Faso hanno trovato l’adesione di tanti ciclisti che si sono contesi le maglie della Lampre con le firme di tutti i corridori della squadra. Maglie messe  a disposizione da Roberto Damiani e da Daniele Righi, idolo locale tra i corridori professionisti. Poi tante e tante icone del ciclismo italiano e internazionale, sia a piedi che a pedali. Da Alfredo Martini a Paolo Bettini, Francesco Moser, Roberto Poggiali, Italo Zilioli, Franco Bitossi, ai tanti gregari di Coppi e Bartali presenti a testimoniare, come ha titolato nei giorni scorsi La Provincia di Varese, L’Eroica sia sempre più la “Woodstock del ciclismo vintage”.