Ven04192024

Aggiornamento:02:05:37

Back Archivio Vetrina - Eventi Sintesi dei lavori del Consiglio federale di Spresiano

Sintesi dei lavori del Consiglio federale di Spresiano

 

 

Si è tenuto, sabato 16 dicembre, a Spresiano il nono consiglio federale del 2023 della Federazione Ciclistica Italiana, località scelta non a caso, visto che proprio nei giorni scorsi Governo e Regione Veneto hanno ufficializzato lo stanziamento di fondi (che si aggiungono alla conferma dell'impegno del Comune), per il completamento del secondo velodromo coperto in Italia.

Venerdì, in occasione della riunione dei presidenti dei Comitato regionali, i vertici federali hanno realizzato un sopralluogo al cantiere, ormai fermo da quattro anni e che, una volta completato l’iter amministrativo di assegnazione dei lavori, dovrebbe ripartire. L’obiettivo è quello di completare l’opera entro il 2026.

E’ stata anche l’occasione, per il massimo organo di governo della Federazione, di mostrare vicinanza alle società della regione, al comitato regionale Veneto e provinciale di Treviso con la partecipazione alle rispettive feste di fine anno.

“Abbiamo scelto, all’inizio di questo quadriennio, di svolgere consigli federali itineranti, per dimostrare vicinanza ai territori, alle società e agli enti locali – ha detto il presidente Dagnoni in apertura dei lavori alla presenza del sindaco di Spresiano Marco Della Pietra -. La nostra presenza qui testimonia l’impegno concreto in questi anni da parte della Federazione per portare a casa l’importante obiettivo del Velodromo. E’ stata una nostra promessa ad inizio mandato e siamo contenti che adesso si stia concretizzando.”

Da parte sua il sindaco Della Pietra, ospite d’eccezione del Consiglio, ha ricordato: “Senza l’impegno della Federazione questo obiettivo non si sarebbe potuto concretizzare. Ringrazio personalmente il presidente Dagnoni e il segretario Tolu. La mia speranza è che i lavori si possano concludere quanto prima. Il ciclismo è uno sport che ha una valenza sociale per il nostro paese e per il Veneto. I mondiali gravel hanno mostrato che questi luoghi hanno un legame particolare con il ciclismo e per la comunità di Spresiano il Velodromo sarà un elemento fortemente qualificante. Noi come Comune abbiamo fatto e faremo la nostra parte.”

Tra i punti all’ordine del giorno i più rilevanti sono stati l’approvazione del bilancio di previsione per la stagione 2024 e l’assegnazione del Campionato Italiano XCC Elite e U23 M/F alla società Jack Pro Rider ASD a Nervesa della Battaglia.

Portato all’attenzione del Consiglio anche il rendiconto dell’attività svolta nel 2023 dai Centri Territoriali pista e del Trofeo delle regioni pista, che ha visto coinvolti oltre 2000 giovani pistards.

Presentato sempre nell’ambito del capitolo dedicato alle attività su pista, il progetto di Centro di preparazione Olimpica presso il Velodromo di Montichiari, i cui lavori di ristrutturazione si avviano alla conclusione, e che coinvolgerà la Federazione con la pianificazione di attività delle nazionali (endurance, velocità, paraciclismo), per le società di base, con l’organizzazione di manifestazioni, la realizzazione di una Academy e attraverso l’utilizzo a tempo pieno della struttura in modo che si possa realizzare la sostenibilità economica della stessa.