Dom02252024

Aggiornamento:11:06:58

Back Archivio Vetrina - Eventi Una stagione ricca di soddisfazioni per l'Avis Frecce Azzurre

Una stagione ricca di soddisfazioni per l'Avis Frecce Azzurre

Camerino (Mc) - Conclusa una stagione trionfale per l’Avis Frecce Azzurre. Da poco si è conclusa la stagione del ciclismo amatoriale e in casa Avis  Frecce Azzurre non rimane che festeggiare per i brillanti risultati conseguiti. Brilla il fresco titolo di campione italiano di fondo conquistato dal fabrianese Diego Bernacchia nella categoria junior. Un campionato lunghissimo iniziato nel mese di  marzo a Termoli e dopo ben 14 prove concluso a Ravenna lo scorso 14 ottobre.

Diego Bernacchia

Diego ha sempre creduto nei suoi mezzi e con incredibile costanza e concentrazione prova dopo prova ha costruito questo splendido successo il primo  conquistato dalla gloriosa squadra camerte. A testimonianza dell’attaccamento alla società da parte di tutti i tesserati  è arrivato anche lo splendido terzo posto assoluto che l’Avis Frecce Azzurre ha conquistato nella classifica a squadre del Campionato Italiano di Fondo. Non va poi dimenticato Mauro Fiacchini che è riuscito a  conquistare il brevetto del Prestigio per aver concluso le 7 granfondo più dure in Italia.

Questi risultati sono frutto dello splendido clima che si respira in questa squadra dove oltre 70 tesserati sono accomunati da un grosso spirito di appartenenza e amicizia che aumenta gli stimoli per raggiungere i più prestigiosi traguardi. Tra i momenti più esaltanti della stagione appena conclusa non va dimenticata l’organizzazione della IV Granfondo Terre dei Varano che lo scorso 13 maggio ha allineato alla partenza oltre 1000 ciclisti provenienti da molte regioni Italiane e dall’estero. E’ stato un gran successo organizzativo e già si sono gettati le basi per la quinta edizione in programma il 12 maggio 2013.

Domenica 4 novembre dopo un bel giro in bici, i dirigenti e gli atleti delle Frecce Azzurre  insieme alle loro  famiglie  si ritroveranno a pranzo presso la Taverna dell’Armigero per rivivere e festeggiare insieme la stupenda stagione appena  conclusa.