Sab07202019

Aggiornamento:08:11:07

Back L'altro pedale

L'altro pedale

Il pugliese Luca Mazzone onora i colori azzurri ai Mondiali di Paraciclismo negli Stati Uniti

Dopo l’oro e i due argenti in Coppa del Mondo a Segovia, in Spagna, l’handbiker Luca Mazzone è chiamato a un altro appuntamento di prestigio in maglia azzurra in occasione dei campionati del mondo di paraciclismo a Greenville negli Stati Uniti.

Foto: Ieri, con grande rammarico, noto che sull'articolo della gazzetta del mezzogiorno dove raccontava dei due titoli italiani conquistati dal sottoscritto ai Campionati Italiani di Paraciclismo che si sono svolti ad Olgiate Olona in provincia di Varese, la foto che accompagnava lo stesso era una foto di repertorio che non rappresenta chi attualmente mi sta dando un sostegno in questa attuale avventura, questa è la seconda volta che la gazzetta accompagna gli articoli con quella foto, dopo che il sottoscritto ha inviato la presente immagine, sbagliare è umano ma perseverare è diabolico. Chiedo scusa alle persone che mi stanno attualmente dando una mano e riconfermo stima e fiducia.  Barile Flowers Service Circolo Canottieri Aniene 1892 Design Your Brain

Ecco l'Italia del Paraciclismo ai Mondiali statunitensi di Greenville

Iniziano domani pomeriggio alle 18,45 locali, i Campionati Mondiali di Ciclismo Paralimpico 2014 in programma a Greenville (South Carolina /USA). Greenville è la città principale dello stato della South Carolina, conta circa 850.000 abitanti, ed è situata a metà strada tra Atlanta (Georgia) e Charlotte (North Carolina).

Foto: Visita del Presidente Di Rocco  alla squadra Nazionale in ritiro a Rovere, prima della partenza per i Mondiali di Paraciclismo a Greenville -  South Caroline - Stati Uniti

Visita del Presidente Renato Di Rocco alla Nazionale azzurra in raduno a Rovere

Gradita visita del Presidente della Fci Renato Di Rocco agli azzurri del ciclismo paralimpico in raduno premondiale a Rovere (L’Aquila) dall’8 agosto scorso.

Foto: Visita del Presidente Di Rocco  alla squadra Nazionale in ritiro a Rovere, prima della partenza per i Mondiali di Paraciclismo a Greenville -  South Caroline - Stati Uniti

L'Olimpia Valdarnese in evidenza con Tiberi, Regnanti e Brogi al Trofeo San Rocco

La prima edizione del Trofeo San Rocco a Roccasecca (Frosinone) si è chiusa con un bilancio positivo per quanto riguarda lo spettacolo offerto dagli esordienti e dalle donne allieve che hanno onorato al meglio la manifestazione annoverata nei festeggiamenti in onore di San Rocco.

Foto

Alla gara allestita congiuntamente dall’Unione Ciclistica Anagni-Cycling Team Nereggi e dall’organizzatore in loco, David Polisena, si sono presentati una settantina di ragazzi (un numero apprezzabile nonostante il ponte di Ferragosto e il periodo delle vacanze estive) da tutto il Lazio, ma anche dall’Umbria, dalla Toscana, dalla Campania, dall’Abruzzo, dal Molise e dalla Basilicata, impegnati sul breve circuito iniziale di circa 6 chilometri, ripetuto 5 volte, tra Roccasecca Scalo e la Via Casilina per poi affrontare l’ascesa conclusiva di appena 5 chilometri con il traguardo fissato in pieno centro del paese per un totale di 35 chilometri.

Foto

La corsa è stata molto tirata nei giri pianeggianti, con una media sopra i 36 km/h e non si riusciva ad evadere dal gruppo. Nel tratto più duro della salita, quando mancavano 600 metri, sono riuscito ad avere la meglio conquistando l'arrivo con un rassicurante margine di vantaggio” ha dichiarato il romano Martin Marcellusi dell’Unione Ciclistica Petrignano (10 vittorie in carriera tra gli esordienti, di cui quattro a stagione in corso più una su pista) che ha provato ad anticipare il drappello di una quindicina di unità in vista del traguardo con un allungo deciso a cui però Stefano Ceci (UC Alatri) e Micheal Antonucci (UC Anagni-Cycling Team Nereggi) nulla potevano per avvicinarsi e insidiare la prima posizione di Marcellusi. Nel gruppetto faceva parte anche Edoardo Brogi (Olimpia Valdarnese), che non andava oltre la tredicesima posizione.

Foto

La gara è stata abbastanza dura e divertente al contempo. Sono felice di questa vittoria, considerando che gareggiavo con gli esordienti di secondo anno e con un notevole dispendio di energie. Ho tenuto duro e dato il massimo meritandomi questo bel risultato” ha commentato l’atleta di Foligno (Perugia) Nicolò Cardinali del GS Lu Ciclone (alla terza vittoria 2014, campione regionale FCI Umbria su strada in carica, cresciuto ciclisticamente con l’UC Foligno Start) che ha corso spalla a spalla, sin dall’inizio della salita, con Antonio Tiberi (Olimpia Valdarnese) (ciociaro di nascita, in forza alla società toscana dalla categoria G6), Mattia Pomenti (Il Pirata Evolution Team) e Matteo Regnanti (Olimpia Valdarnese) fino a quando ha cambiato marcia per lasciare sul posto i suoi diretti avversari.

A Roccasecca discreta prova della lucana Giulia Orlando al Trofeo San Rocco

La prima edizione del Trofeo San Rocco a Roccasecca (Frosinone) si è chiusa con un bilancio positivo per quanto riguarda lo spettacolo offerto dagli esordienti e dalle donne allieve che hanno onorato al meglio la manifestazione annoverata nei festeggiamenti in onore di San Rocco.

Foto