Dom04142024

Aggiornamento:09:19:45

Back L'altro pedale Giovani Stra-successo del Giro d'Italia Handbike a Lentate sul Seveso

Stra-successo del Giro d'Italia Handbike a Lentate sul Seveso

Lentate2015

 

 

È stata una festa per tutti, di tutti e con tutti: associazioni sportive e non, commercianti, cittadini, il Sindaco Rosella Rivolta e tutta la giunta. E c’era anche Walter Colombo, patron Chateau D’Ax, sponsor della manifestazioe insieme al Team Manager, Gianluigi Stanga“Ho assistito a molte corse, eppure la vostra forza è qualcosa di incredibile”.

Ad aprire la terza tappa della 6^ edizione del GIHB, per la prima volta a Lentate sul Seveso (#dajeGIHBLentate), una sfilata realizzata dai bimbi delle associazioni sportive e non: dallo Sci club di Lentate, passando per le ginnaste della GEA, OSA Lentate,  Fabio Comi Academy, ACD Lentatese, AD Nuovo Basket Groane, Arte & Danza, la Croce Rossa, il Corpo Musicale Giuseppe Verdi di Camnago, la Comunità pastorale di Santo Stefano,  il Cine-Teatro sant’Angelo,  Oratorio di Lentate sul Seveso. E infine last but not the least, un ringraziamento speciale all’Associazione Nazionale Carabinieri e alla Protezione Civile.

Non solo. Il giro di ricognizione, i cittadini ed i bimbi delle associazioni lo hanno fatto insieme agli atleti dell’handbike ed ad alcune eccellenze del ciclismo lentatese come Peppino Dante, l’uomo che Poblet voleva sempre al suo fianco, Gabriele Gazzetta, vincitore di una sei giorni, e Sara Nicoletti, figlia di Dario che ha corso con grandi come Ballerini e Museeuw.

Insomma, una festa ripagata da un grande spettacolo che gli handbikers hanno regalato al pubblico nonostante la forte pioggia. Ad aggiudicarsi la Tappa è stato Diego Colombari, che come sempre ha dato il meglio superandosi. Maglia Bianca a Paolo Francione e Maglia Nera a Mattia Marchisio.

L’occasione ha visto anche la presentazione ufficiale del Trofeo Assoluto realizzato dal Maestro Caccin che sarà consegnato a Milano al vincitore assoluto.

Soddisfatto il Primo Cittadino Rosella Rivolta: “E' stata un'esperienza davvero unica, che ha avuto il coinvolgimento di tanti e ad elencarli si corre il rischio di dimenticarne qualcuno! Quella "contaminazione" che auspicavo e  alla quale ho fatto più volte riferimento negli appelli si è verificata e così in maniera molto spontanea è giunta l'adesione di quanti hanno ritenuto importante spendersi per questo evento”

Subito ha replicato Maura Macchi, Presidente della Manifestazione “Lentate è stata strepitosa, sotto tutti i punti di vista, abbiamo avuto così tanto calore da parte di tutti che sono ancora emozionata. Una bellissima accoglienza che è davvero da sottolineare. Sono orgogliosa e soddisfatta di questa tappa, ottima la risciata, ottimo il pubblico, peccato solo per la pioggia ma ci ha reso tutti un poco più eroi…”.

Nessun atleta è tornato a  mani vuote; Lentate ha voluto omaggiare ogni singolo atleta con prodotti tipici locali, messi in palio da Aziende Agricole della zona: La Botanica, Romanò, Andreutti Claudio, e l’azienda Motta Prosciutti).

Infine, i vertici di Chateau D’ax hanno lanciato il guanto di sfida al Sindaco Rivolta. Afferma infatti Walter Colombo, titolare dell’azienda lentatese d’eccellenza: “Questa manifestazione merita di essere sostenuta e l’anno prossimo ci piacerebbe vederla in notturna”. Provocazione lanciata.

Si desidera ringraziare gli sponsor 2015: Banca Carige (Maglia Rosa), PMP (Maglia Nera), Ristorante “I Cuisinè” di Bardonecchia (Premio Fast Team), Virtual Image, Davigel, Le Muria e Vini Astoria.

 

Giulia Zomegnan

Ufficio Comunicazione Giro d’Italia di Handbike