Mer06192019

Aggiornamento:09:52:13

Back L'altro pedale Giovani L’Andria Bike sul tetto del Mediterraneo Cross e della Coppa Italia Giovanile con Anthony Montrone

L’Andria Bike sul tetto del Mediterraneo Cross e della Coppa Italia Giovanile con Anthony Montrone

 

 

Tra Natale e Santo Stefano, l’Andria Bike ha avuto altre prestigiose occasioni di essere protagonista nel ciclocross.

Trasferta positiva in Campania a Cusano Mutri nella gara di chiusura del circuito Mediterraneo Cross: i ragazzi, seguiti sul campo gara dal presidente Luigi Tortora e dai direttori sportivi Lillo De Feudis e Domenico Abruzzese, hanno svolto egregiamente il loro compito portando a casa brillanti risultati a cominciare dall’ennesimo successo in solitudine di Anthony Montrone e dalle ottime performances di Antonio Regano (7°G6), Giovanni Chiapperini (10°G6), Carlo Pistillo (4°esordienti), Giuseppe Alessandro (16°esordienti) e Vittorio Capogna (17°esordienti).

Per la classifica finale del Mediterraneo Cross primato di Montrone (4 vittorie su 4 nelle prove di Viggiano, Montesano Salentino, Bisceglie e Cusano Mutri), quinto posto tra i team con il miglior punteggio e i piazzamenti del resto della squadra con Carlo Pistillo (3°esordienti), Vittorio Capogna (5°esordienti), Antonio Regano (8°G6), Giovanni Chiapperini (9°G6), Simone Massaro (11°G6), Riccardo De Lucia (25°G6), Giuseppe Alessandro (16°esordienti), Stefano Principale (22°esordienti), Alessandro Loseto (21°allievi) e Sabino Asselti (47°esordienti).

Neanche il tempo di rifiatare che Montrone è dovuto partire alla volta di San Fior, in Veneto, per disputare con la maglia della rappresentativa regionale FCI Puglia la prova di Coppa Italia Giovanile.

La sua gara è stata premiata con la vittoria ottenuta davanti al corridore del Veneto Mattia Settin portando in dote punteggi importanti per la rappresentativa giovanile pugliese che si è classificata al quinto posto finale.