Mar07162019

Aggiornamento:03:53:24

Back L'altro pedale Giovani Si è chiusa l’estate dell’UC Anagni con le gare giovanili di Tufano e Sgurgola

Si è chiusa l’estate dell’UC Anagni con le gare giovanili di Tufano e Sgurgola

 

 

Ancora tanto entusiasmo e voglia di divertirsi pedalando, in occasione della due giorni del 6 settembre a Tufano di Anagni con il Memorial Vittorio Nereggi e del 7 settembre a Sgurgola con il Memorial Mario Bellotti: due appuntamenti prestigiosi di fine stagione in ambito giovanile portati avanti dall’attivissima UC Anagni Cycling Team Nereggi e che ha visto una nutrita partecipazione di atleti e società provenienti da Lazio (oltre all’UC Anagni a fare gli onori di casa anche il Team Anagni Pantanello, la Moser Cycling Team, la Scuola di Ciclismo Colleferro-Amici della Bici, il GSC Latinense, l’UC Alatri, il GS Fontana Anagni, l’Asd Volsca Velletri, il Team Bike Civitavecchia, Il Pirata Evolution Team, il Cycling Team Pomezia, il GS Pontino Sermoneta, l’AS Ciclisti Sorani, la MB Lazio Ecoliri, Capobianchi Cicli Moto Sport, la Cycling Team Coratti e l’Asaci), Sicilia (Team Toscano Giarre) e Molise (Pedale Molisano).

 

Nella gara del sabato, sul collaudato circuito di Tufano, in ricordo di Vittorio Nereggi (pioniere delle due ruote in terra di Ciociaria), causa il cattivo tempo si sono svolte solamente le batterie G1, G2 e G3 prima che la pioggia sancisse definitivamente la sospensione della corsa per i G4, G5 e G6.  Sulla base dei piazzamenti dei primi tre atleti nelle tre batterie disputate, la società con all’attivo il miglior punteggio negli arrivi è risultata Il Pirata Evolution Team davanti all’UC Anagni-Cycling Team Nereggi e l’Asaci.

Il giorno dopo, in omaggio a Mario Bellotti (altro pioniere del ciclismo in Ciociaria), la piazza centrale di Sgurgola ha ospitato una spettacolare esibizione di destrezza e abilità. Una gimkana in due manches cronometrate (il Team Anagni Pantanello la società vincitrice della classifica a punteggio per i migliori tempi) con il superamento di birilli e curve che hanno messo alla prova i bambini, sotto l’occhio del pubblico sgurgolano e degli appassionati delle due ruote, i quali, hanno tributato tanti applausi dal primo all’ultimo concorrente.

Presenti nelle due giornate di gara per il comune di Sgurgola il vice sindaco Mario Spaziani, Antonio Bellotti (fratello del compianto Mario), per la Federciclismo Lazio il vice-presidente Tony Vernile, il componente della commissione giovanile regionale Natalino Necci, il tecnico regionale della pista Claudio Giacomi, il presidente Guglielmo Retarvi e il consigliere provinciale Sebastiano Retarvi per la Federciclismo Frosinone.

Menzione speciale per la trasferta della formazione catanese del Team Toscano Giarre che ha rinnovato il già collaudato gemellaggio con la formazione di Anagni: “ Abbiamo voluto festeggiare con i giovanissimi e gli esordienti il finale di  stagione – ha commentato il direttore sportivo Salvatore Toscano - con a fianco degli amici di Anagni con i genitori, i dirigenti e gli atleti che si sono incontrati non solo per le competizioni ma per testimoniare che lo sport è amicizia, scambio di cultura ed esperienza di vita per i nostri piccoli campioni ”.

Foto

Gli ha fatto eco Luigi Nereggi, team manager della formazione ciociara: “Ogni anno abbiamo l’onore di rafforzare il nostro gemellaggio con il Team Toscano di Giarre, condividendo bellissime esperienze nel segno del divertimento e dello stare insieme, ingredienti fondamentali per i nostri bambini e ragazzi che praticano questo bellissimo sport”.