Lun01302023

Aggiornamento:05:48:37

Back L'altro pedale Pista Track Champions League: tutto pronto per gli ultimi due round a Londra

Track Champions League: tutto pronto per gli ultimi due round a Londra

Un momento della Track Champions League a Parigi - credit Alex Broadway/SWpix.com

 

 

Saranno le due nottate londinesi al Lee Valley VeloPark a decretare i vincitori della seconda edizione della UCI Track Champions League, che si concluderà nella capitale inglese sabato 3 dicembre. Come speravano gli organizzatori e chi ha studiato questo nuovo format, le quattro classifiche generali sono ancora tutte da decifrare (nella foto di Alex Whitehead/SWpix.com. un momento delle prove a Parigi).

Il velodromo Saint-Quentin-en-Yvelines ha visto l’ennesimo cambio in testa alla classifica Sprint femminile, con Mathilde Gros (Francia) che ha preso la maglia blu, scavando un solco di nove punti sulla colombiana Martha Bayona.

Nella Women’s Endurance League, la campionessa in carica Katie Archibald (Gran Bretagna) è ora a un solo punto dall’attuale leader Jennifer Valente (Stati Uniti) dopo essere arrivata seconda nello Scratch e aver ottenuto un’altra vittoria nella gara Elimination.

Lo svizzero Claudio Imhof ha dimostrato che la costanza è fondamentale nella classifica maschile di resistenza, con il suo bottino di 32 punti in Francia che lo ha portato in blu per la prima volta dall’inizio della kermesse: a inseguirlo con sei punti di ritardo il canadese Mathias Guillemette.

Si prevede un testa a testa anche nelle prove sprint maschili, con Harrie Lavreysen (Paesi Bassi) e Matthew Richardson (Australia) divisi al momento solo da due punti.

Un momento della Track Champions League a Parigi – credit Alex Broadway/SWpix.com

ATLETI DA SEGUIRE

Oltre ai leader delle classifiche, riflettori puntati sugli otto atleti di casa: Katie Archibald, Dame Laura Kenny, Mark Stewart, Will Perrett, Oliver Wood, Emma Finucane, Sophie LewisHamish Turnbull. Sophie Capewell è l’unica assente dopo essere stata costretta ad abbandonare la serie per infortunio.

Katie Archibald (Gran Bretagna) – Dopo un inizio incerto a Maiorca, dove ha vinto lo Scratch ma è stata subito eliminata nell’Elimination, l’inglese ha risalito la china vincendo entrambe le gare a Berlino e totalizzando 32 dei 34 punti disponibili a Parigi. Insomma Archibald ha tutte le carte in regola per difendere il titolo conquistato un anno fa nella prima edizione della Track Champions League

Matthew Richardson (Australia) – Per quanto sia costretto a inseguire un’icona dei velodromi come l’11 volte Harrie Lavreysen, il giovane canadese si è dimostrato capace di ‘pettinare’ chiunque nella specialità della Sprint. Se dovesse riconfermarsi a Londra, si potrebbe verificare un inatteso ribaltone nella classifica generale.

Martha Bayona (Colombia) – L’atleta colombiana non sarà stata contenta di essere stata spodestata da Mathilde Gros e farà di tutto per rimettere la freccia nei confronti della francese. A rendere più difficile il compito alla colombiana potrebbero contribuire alcune atleti forti come Kelsey Mitchell e Shanne Braspennincx, che potrebbero sottrarle punti.

Mark Stewart (Gran Bretagna) – La new entry della Track Champions League ha avuto un impatto incredibile sulla kermesse vincendo lo Scratch a Maiorca. Attualmente è al quarto posto nella classifica Men’s Endurance ma potrà contare sull’incitamento del pubblico di casa per scalare le posizioni.

GLI ITALIANI

Miriam Vece: la cremasca, impegnata nelle prove Sprint, è al momento al 15° posto della classifica generale.

Rachele Barbieri: nono posto per l’emiliana Rachele Barbieri nella classifica generale Endurance

Silvia Zanardi: la portacolori del Team BePink occupa l’11° piazza nella classifica generale Endurance

Michele Scartezzini: al momento l’italiano è quinto nella classifica generale delle prove Endurance, risultato ottenuto grazie alla sua incredibile costanza

Matteo Donegà: undicesima posizione per Donegà, che tuttavia ha colto due eclatanti terzi posti nelle prove Scratch di Berlino (round 2) e Parigi (round 3)

Programma Rounds 4 e 5

18:55 GMT: Live broadcast starts

Sprint / Men / First Round
Keirin / Women / First Round
Scratch / Women
Sprint / Men / Semi Finals
Keirin / Women / Final
Scratch / Men
Sprint / Men / Final
Sprint / Women / First Round
Elimination / Women
Keirin / Men / First Round
Sprint / Women / Semi-Finals
Elimination / Men
Keirin / Men / Final
Sprint / Women / Final

22:20 GMT: Live broadcast ends

 

www.bicitv.it