Dom05192024

Aggiornamento:10:19:10

Back L'altro pedale Pista Track Champions League: Andrews, Archibald, Bibic e Lavreysen incoronati campioni a Londra

Track Champions League: Andrews, Archibald, Bibic e Lavreysen incoronati campioni a Londra

 

 

Dopo cinque avvincenti round in quattro paesi, Ellesse Andrews (Nuova Zelanda), Katie Archibald (Gran Bretagna), Dylan Bibic (Canada) e Harrie Lavreysen (Paesi Bassi) sono stati tutti incoronati vincitori della UCI Track Champions League 2023.

Lavreysen e Archibald hanno tenuto la maglia blu di leader dall’inizio alla fine rispettivamente nelle gare Sprint maschile e Endurance femminile. Lavreysen ha concluso la sua stagione in grande stile, vincendo il Keirin dopo essere arrivato secondo nello Sprint, mentre Archibald ha conquistato il quarto posto nello Scratch e il terzo nell’Eliminazione. Le prestazioni del duo hanno assicurato loro di riconquistare i titoli vinti da entrambi per la prima volta nel 2021.

Bibic nel frattempo, ha ottenuto quattro vittorie sulla strada per la sua prima corona di Endurance maschile e, nonostante non abbia vinto nella Gran Finale, il ventenne ha conquistato il titolo assoluto finendo sesto nello Scratch e 11esimo nell’Eliminazione. È stata però Andrews il protagonista della serata. La neozelandese ha completato il suo debutto nella UCI Track Champions League vincendo sia lo sprint femminile che il Keirin.

LE GARE

Tutti gli atleti hanno messo in scena un altro incredibile spettacolo davanti a una folla da tutto esaurito.

Mark StewartWilliam Perrett sono stati i primi corridori a far alzare i tifosi in piedi nello scratch maschile. Il duo si è fatto strada con una fuga a quattro. Stewart ha poi superato in volata il suo compagno di nazionale per ripetere la vittoria ottenuta a Londra la scorsa stagione.

La serie di vittorie britanniche è continuata nello scratch femminile con Neah Evans che ha staccato le sue due compagne di fuga nella polvere all’ultimo giro prima di concludere un comodo successo.

Harrie Lavreysen aveva già conquistato la maglia azzurra quando è arrivato alla finale dello sprint maschile, ma ciò non ha impedito a Matthew Richardson (Australia) di dare il massimo per battere il 13 volte campione del mondo UCI dopo un’altra battaglia titanica tra i due.

Nello Sprint femminile Ellesse Andrews ha regnato sovrana su Martha Bayona distanziando la colombiana nell’ultimo giro prima di portare a casa il suo vantaggio con stile.

Quando l’attenzione si è spostata di nuovo sui corridori dell’Endurance, Jules HestersTuur Dens si sono dati battaglia e quest’ultimo è arrivato primo al traguardo.

Lara Gillespie (Irlanda) vince a sorpresa l’eliminazione femminile. Lei e Anita Stenberg (Norvegia) hanno eliminato Katie Archibald negli ultimi tre giri. Gillespie ha poi staccato Stenberg prima di tagliare il traguardo.

La stagione è poi giunta al suo finale con le due finali di Keirin. In campo maschile, Lavreysen e Richardson si sono dimostrati ancora una volta dominanti. Lavreysen ha colto il suo settimo successo stagionale. Per finire Andrews ha firmato un’altra grande prestazione ottenendo la sua sesta vittoria della serie.

CLASSIFICHE FINALI:

SPRINT FEMMINILE
1. Ellesse Andrews (Nuova Zelanda) 160 punti
2. Alessa-Catriona Pröpster (Germania) 154
3. Martha Bayona (Colombia) 127

ENDURANCE FEMMINILE
1. Katie Archibald (Gran Bretagna) 160 punti
2. Anita Stenberg (Norvegia) 145
3. Lily Williams (Stati Uniti) 128

SPRINT MASCHILE
1. Harrie Lavreysen (Paesi Bassi) 191 punti
2. Matthew Richardson (Australia) 162
3. Mateusz Rudyk (Polonia) 134

ENDURANCE MASCHILE
1. Dylan Bibic (Canada) 131 punti
2. William Tidball (Gran Bretagna) 117
3. Jules Hesters (Belgio) 113

Tutti i risultati: Round 5 and overall results