Gio04022020

Aggiornamento:09:33:35

Back Archivio Fuoristrada Erwin Ronzon al via delle Enduro World Series

Erwin Ronzon al via delle Enduro World Series

 

 

L’inizio della stagione dell’Enduro bike è alle porte e Erwin Ronzon, apprezzato atleta oramai da qualche anno protagonista sui tracciati di tutto il mondo, si presenta ai nastri di partenza della nuova stagione con una grande novità.

Da quest’anno, assieme alla sorella Olesia, farà parte del “Team Ridin’ Two”: dove Two sta proprio ad indicare i due fratelli Ronzon.

“Il 2020 sarà un anno importante. La mia scelta di correre come individuale è stata appoggiata da alcune realtà grazie alle quali riuscirò a continuare l’attività. Li voglio ringraziare tutti per il loro contributo.”

A sostenerlo nel suo nuovo progetto ci sono diversi sponsor che hanno deciso di affiancare l’atleta bellunese, tra i quali: Santa Cruz BicyclesSidiSchwalbeSwitch ComponentION SmithEvocMucoff, Soulciccia, Andreani GroupDH Sign.

Proprio Erwin e la sorella Olesia avranno inoltre l’onore di ricoprire ufficialmente il ruolo di ambassador per il brand Santa Cruz Bicycles nel segmento Enduro per il movimento italiano.

Il 2019 è stato un anno di soddisfazioni con la vittoria all’Enduro Trieste nel 2019, tappa del campionato Triveneto. Erwin è inoltre salito sul terzo gradino del podio del campionato italiano Superenduro e del Superenduro Abetone cogliendo inoltre un secondo posto all’Enduro Ajdovscina Slovenia.

La vittoria e i numerosi piazzamenti hanno permesso a Erwin di qualificarsi al Final Round del Enduro World Series, il Trofeo delle Nazioni, al quale hanno accesso solo i top 3 rider di ogni nazione.

“Mi sto preparando al meglio per la stagione in arrivo. Inizierò il 22 marzo con E Ben Sa Ghè Enduro, a Verona, per dare il via a una serie di lunghi appuntamenti che mi aspettano in questo 2020. Successivamente parteciperò al Super Enduro, il campionato italiano” dice il giovane bellunese. Il Superenduro aprirà le danze il 18 aprile a Pietra Ligure, con la prima delle quattro tappe italiane che saranno a Punta Ala il 17 e 18 maggio, all’Abetone il 20 e 21 giugno e a La Thuile il 22 e 23 agosto.

“Parteciperò anche a tutte le tappe europee di Enduro World Series, il campionato mondiale di Enduro che si terranno in Francia, Svizzera, Italia e Slovenia.  Campionato Mondiale e Campionato Italiano permettendo, vorrei partecipare anche al Campionato Triveneto che ritengo una competizione di alto livello e alla quale sono molto affezionato. Manca più di un mese alla prima gara. Sto lavorando duro per farmi trovare pronto da subito. Il sogno? Un piazzamento tra i primi nelle tappe europee del Enduro World Series sarebbe in massimo.”