Ven07122024

Aggiornamento:06:10:44

Back Archivio Fuoristrada Bilancio eclatante della Scuola di Ciclismo Prati di Tivo nella prima parte di stagione

Bilancio eclatante della Scuola di Ciclismo Prati di Tivo nella prima parte di stagione

 

In questa primavera bersagliata per gran parte dal brutto tempo, i giovani atleti della Scuola di Ciclismo Prati di Tivo hanno reso egregiamente e con onore in alcune manifestazioni di alto rango in giro per l’Italia.

Brenda Zavarella (allieva secondo anno), Marco Di Romano, Andrea Pallotta, Luca Del Gaone (esordienti primo anno), Francesco De Santis e Fabio Di Antonio (esordienti secondo anno), Federico Di Giuseppe (allievi primo anno), Gianmarco Di Gennaro e Diego Casalini (G6) hanno tenuto alta la bandiera del sodalizio teramano e l’avvio di questo 2023 è iniziato sotto i migliori auspici in tutte le categorie

Sono state le cinque gare del Grand Prix Centro Italia Giovanile Mtb ad esaltare il collettivo dove la squadra ha ottenuto l’ottavo posto finale nella classifica a squadre e la maglia di leader tra le donne allieve con Brenda Zavarella, neo acquisto di questa stagione che ad ogni gara ha ben figurato per carattere, condotta di gara e doti tecniche. Non da meno nel medesimo circuito il settimo posto finale di Marco Di Romano con ottime rimostranze palesate nel mese di aprile anche a Nalles nella quarta prova dell'Italia Bike Cup portando a casa un 22° posto e tanta esperienza in una manifestazione di grande caratura con tanti atleti stranieri.

 

 

Queste belle prestazioni dei singoli hanno portato la Scuola di Ciclismo Prati di Tivo a rappresentare l’Abruzzo con i propri atleti nelle prime due prove della Coppa Italia Giovanile ad Agrigento in Sicilia e a Front Canavese in Piemonte grazie a Brenda Zavarella, Marco Di Romano, Luca Del Gaone, Francesco De Santis e Federico Di Giuseppe che hanno vestito la maglia della rappresentativa regionale abruzzese del fuoristrada confrontandosi con i coetanei a livello nazionale della mountain bike.

Complimenti a tutti per l’impegno e la costanza che avete mostrato in gare importanti come queste – affermano in una nota i dirigenti del sodalizio teramano -. Ringraziamo anche tutti i nostri tecnici per il supporto materiale e morale che riescono a trasmettere ai ragazzi, Siamo sulla strada giusta e tutto ciò lascia sperare per un prosieguo di stagione ancora foriero di risultati in vista dei campionati italiani di mountain bike a luglio”.