Sab06252022

Aggiornamento:11:56:17

Back Archivio MTB Luigi Ferritto: “Mountain Bike e Trekking per rilanciare il territorio del Matese nel post Coronavirus”

Luigi Ferritto: “Mountain Bike e Trekking per rilanciare il territorio del Matese nel post Coronavirus”

 

 

Per uscire dalla crisi sanitaria di Covid-19, la bicicletta è la regina della sostenibilità per rilanciare l’economia e il territorio.

Con l’ingresso nella Fase-3 da pochissimi giorni, il cauto ritorno verso la normalità ed il decreto Rilancio varato dal Governo, sono entrate in vigore varie forme d’incentivo economico a sostegno del settore pubblico e delle famiglie con il bonus mobilità 2020 per l’acquisto di bici e monopattini per lo spostamento urbano e non solo.

Dopo le difficoltà legate al lockdown, la bicicletta oggi diventa sinonimo di ritrovata libertà di movimento e di forte veicolo attrattore promozionale del territorio. Ne abbiamo parlato con il dottor Luigi Ferritto, praticante delle gare fuoristrada, campione italiano di mountain bike marathon FCI nel 2019 e di professione pneumologo presso la clinica Athena Villa dei Pini di Piedimonte Matese.

Il mio auspicio è che la mountain bike e il trekking siano sempre più al centro delle politiche di sviluppo del Matese – afferma il dott. Ferritto -  non solo dal punto di vista turistico ma anche quello economico. È importante ribadire a chiare lettere che dove c’è turismo gira l’economia, dove non c’è si sopravvive. Negli ultimi mesi, stiamo assistendo a tutta una serie di incentivi a favore della mobilità sostenibile. È quindi necessario entrare nell’ottica di una ripartenza improntata su investimenti innovativi e che, rispetto al passato, valorizzino il turismo sportivo locale nelle sue diverse declinazioni, proprio con l’intento di uscire dalla crisi.  Essendo io stesso un appassionato e praticante di mountain bike, credo infatti fermamente nel potenziamento di questa attività per lo sviluppo del turismo estivo, soprattutto considerando che ormai da noi la neve è presente solo nei mesi freddi, mentre con le bici, si potrebbe riuscire ad attrarre molti più turisti e farlo tutto l’anno. In più c’è da dire che l’esercizio fisico è un toccasana per migliorare le difese immunitarie dell’organismo se fatto in misura moderata”.