Ven01212022

Aggiornamento:06:07:18

Back Archivio MTB Mondiali Four Cross: dominio ceko con Slavik e Hajkova, Sciortino 4° tra gli azzurri

Mondiali Four Cross: dominio ceko con Slavik e Hajkova, Sciortino 4° tra gli azzurri

 

 

La lunga giornata di Daolasa di Commezzadura si è conclusa con i Campionati del Mondo di Four-Cross, andati in scena, venerdì 27 agosto, in Val di Sole per la sesta edizione consecutiva.

Dopo due anni, il grande pubblico di Val di Sole ha risposto presente, offrendo un colpo d’occhio degno delle grandi occasioni. La serata ha avuto inoltre un ospite d’eccezione, il Ministro del Turismo del Governo Italiano Massimo Garavaglia, che insieme all’Assessore allo Sport e Turismo della Provincia Autonoma di Trento Roberto Failoni ha premiato i nuovi campioni del mondo della specialità.

La Repubblica Ceca, nazione di riferimento a livello mondiale, ha conquistato entrambi i titoli, con l’icona della disciplina Tomas Slavik, al suo terzo titolo iridato, e Michaela Hajkova.

A differenza dell’edizione 2019, Slavik ha interpretato alla perfezione l’impegnativa pista disegnata dagli organizzatori di Grandi Eventi Val di Sole, precedendo nella manche finale il transalpino Adrien Loron e l’austriaco Hannes Slavik. Quarto posto per l’azzurro Martti Sciortino: brillantissimo nelle batterie, il milanese è restato vittima di una caduta nella finale, mentre l’Olimpionico nella BMX Giacomo Fantoni si è aggiudicato la finalina per la quinta posizione dopo l’uscita in semifinale.

Nella finale femminile, Michaela Hajkova si è messa alle spalle la francese Mathilde Bernard e la sorprendente Anna Sara Rojas che ha regalato alla Bolivia una storica medaglia di bronzo ai Campionati del Mondo di Mountain Bike.