Gio05192022

Aggiornamento:06:01:24

Back Archivio MTB Nel 2022 nasce la Paola Pezzo BIKEnjoy - Valle Camonica

Nel 2022 nasce la Paola Pezzo BIKEnjoy - Valle Camonica

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 2 persone, persone sedute e spazio al chiuso

 

 

La pluricampionessa olimpica Paola Pezzo a fianco del progetto Valle Camonica BIKEnjoy, una collaborazione importante mirata alla promozione della MTB a 360°; una proposta di eventi di qualità che vedranno la conclusione il 3 luglio con la granfondo .Determinazione, impegno e costanza: tre caratteristiche che nel 1996 hanno permesso ad una ragazza bionda, ancora poco conosciuta, in uno sport ancora poco conosciuto, di arrivare sul traguardo olimpico di Atlanta a braccia alzate; tre parole che in misura e valore diverso hanno spinto gli organizzatori a stringere questo importante accordo per dare il via ad un ambizioso progetto di promozione di un territorio, ancora poco conosciuto, attraverso lo sport della MTB in tutte le sue declinazioni, ludiche ed agonistiche.L'esperienza di Paola Pezzo si affianca CO della Valle Camonica BIKE per costruire insieme un nuovo percorso di sviluppo e promozione attraverso l’organizzazione di eventi centrati sulla MTB e che sapranno coinvolgere atleti elite, amatori appassionati e per la prima volta sul territorio anche i giovani. La prima evidente novità di questa partnership è il cambio del nome della granfondo, si chiamerà “Paola Pezzo BIKEnjoy - Valle Camonica”, si tratta di un graditissimo ritorno a distanza di dieci anni esatti dall’ultima edizione della gara che portava il suo nome, ovviamente a Borno (BS) sull’ Altopiano del Sole, nel cuore della Valle Camonica. Un nome che senza dubbio evoca la MTB, le gloriose vittorie di una grandissima atleta ed un territorio che da anni si sta impegnando per diventare sempre più bike-friendly. L'entusiasmo di Matteo Pedrazzani, presidente del Bike Adventure Team è alle stelle: “Questo accordo è per me motivo di grande gioia. Emozionato, saltavo sul divano nel ‘96 quando con il cuore in gola guardavo quella fantastica gara di cross country; con la stessa emozione, oggi mi trovo onorato ad avere una donna come Paola Pezzo al nostro fianco per aiutarci a portare avanti il progetto sul territorio. Chiaramente tutto questo rappresenta per noi un grandissimo impegno. Il suo nome è forse “troppo grande” rispetto a ciò che siamo noi, ma sono certo che grazie alla serietà del mio staff ed alla grandissima disponibilità di tutto il territorio dell’Altopiano del Sole, riusciremo a fare qualcosa di bello, che possa piacere e perchè no, anche emozionare. Ci tengo a sottolineare che non si tratta “solo” di dare il nome ad un evento, non è questo l’unico obiettivo. Si tratta di sviluppare insieme a lei un programma per la promozione della MTB anche nelle categorie giovanili, il futuro di questa disciplina”.I frutti di questa collaborazione sono numerosi e nascono espressamente dalla volontà di Paola Pezzo; da anni è fortemente impegnata nell’insegnamento di questa disciplina ai ragazzi, nelle scuole e presso il bike park di Valeggio sul Mincio. Da qui nasce l’idea di portare a Borno - Altopiano del Sole un Camp Academy ed una gara xc per le categorie giovanili. Una scommessa a favore dei giovani, che senza ombra di dubbio rappresentano il futuro e verso i quali vale sempre la pena investire tempo e denaro.Gli eventi non si esauriscono, sarà un’estate molto calda; trapela anche l’indiscrezione di una ride con MTB d’epoca di primissimo livello ed una serata sportiva di alto valore culturale. A breve sarà presentato il programma completo sul nuovo sito in fase di aggiornamento.