Mar01312023

Aggiornamento:06:25:00

Back Archivio MTB Mtb: Rabensteiner e Menapace signori della ValdiNon Bike

Mtb: Rabensteiner e Menapace signori della ValdiNon Bike

Trento - La Val di Non, in Trentino, elegge Lorenza Menapace e Fabian Rabensteiner nuovi sovrani della bella ValdiNon Bike. La trentina e l’altoatesino hanno vinto la 4^edizione della gara in fuoristrada, valida anche come capitolo inaugurale di Trentino MTB 2012, e si sono messi alle spalle una concorrenza di tutto rispetto che rispondeva ai nomi di Martino Fruet e Johannes Schweiggl, e al femminile Daniela Campuzano e Stefania Zanasca, campionessa di Trentino MTB in carica.Nonostante la questione tessere e assicurazioni UDACE sia tutt’altro che risolta, in oltre 600 concorrenti si sono dati appuntamento questa mattina a Cavareno, nella parte alta della “vallata delle mele”, pronti a divertirsi e divertire il buon pubblico presente al parterre e lungo il panoramico tracciato di 42 km, tra i comuni di Sarnonico, Fondo, Amblar, Don, Salter, Romeno e, come detto, Cavareno.

I chilometri iniziali sono stati di riscaldamento per tutti quanti e al primo vero strappo, tra Fondo e il lago Smeraldo, un terzetto formato da Rabensteiner, Fruet e Ivan Degasperi ha cominciato ad allungare, anche se i vari Debertolis, Schweiggl, Zamboni e Janes rimanevano a vista, in ritardo di pochi metri. Nel tratto di salita verso il Monte Arsen, il terzetto di testa ha perso Degasperi e guadagnato Schweiggl, che però in cima alla salita si è fatto scappare gli altri compagni di fuga. All’inizio della discesona verso Amblar, la coppia Fruet-Rabensteiner ha ingranato i rapporti veloci e la gara si è infiammata, con i due ad alternarsi davanti alla ricerca dell’allungo decisivo. “Rabensteiner è in forma strepitosa”, ha commentato Fruet al traguardo, e la conferma è arrivata a pochi chilometri dal finish quando Rabensteiner, consapevole delle doti di scattista del diretto avversario, ha inferto un colpo micidiale a Fruet, che in termini di tempo è equivalso a circa 1 minuto di margine sul traguardo.“Ho sentito le gambe rispondere bene fin dall’inizio”, ha commentato il portacolori del team Profi Bike, “e con Fruet è stata una bella battaglia.”

Per l’altoatesino, quella di oggi è stata la prima vittoria alla ValdiNon Bike, e nell’albo d’oro il suo nome è andato ad affiancarsi a quelli di Janes (2009), Fruet (2010) e Debertolis (2011) che oggi ha accusato problemi a spalla e ginocchio ed è finito quarto davanti a Degasperi, ma un cenno lo merita l’inossidabile Silvano Janes, sesto..La prima vittoria nella ValdiNon Bike l’ha colta oggi anche Lorenza Menapace che nella sua Val di Non ha battuto tutte e tutto, le forti avversarie e un principio di crampi che nel tratto conclusivo ha “tentato” di farle perdere la gara di casa. Pronti via e la fuga è stata a due con la campionessa panamericana in carica Daniela Campuzano, che per l’occasione vestiva oggi anche il tricolore messicano cross country. Lungo la salita all’Arsen, la Menapace appariva più in palla dell’avversaria, che tuttavia non accennava a mollare e sulla discesa ritornava a far sentire il ruggito delle proprie ruote artigliate subito dietro alla trentina. La sfida gomito a gomito è proseguita fino all’ingresso del prato di Cavareno, dove era allestito il finish, ed è stato allora che la determinazione della Menapace ha prevalso su crampi e Campuzano, e il fotofinish le ha assegnato una vittoria indubbiamente meritata.

In terza posizione è giunta la varesina Stefania Zanasca, vincitrice della ValdiNon Bike 2011, e oggi non in perfetta condizione fisica, come lei stessa ha commentato al traguardo.La ValdiNon Bike di oggi è stata la prima tappa del circuito Trentino MTB, che fino alla fine di settembre terrà gli appassionati di off road incollati sugli sterrati della provincia di Trento. In tutto sette gare in sette località differenti, e la prossima prova sarà in Valle di Ledro, dove la Ledro Bike riporterà i bikers alla conquista del mitico Passo Tremalzo.

La classifica del circuito dopo la prima tappa odierna vede al comando Rabensteiner e la Menapace nelle categorie open uomini e donne, mentre Fabio Aldrighetti è in testa nella Junior e per i master i primi della classe sono: Nicola Risatti (MT), Ivan Degasperi (M1), Claudio Segata (M2), Viktor Paris (M3), Paolo Alverà (M4), Rolando Inama (M5) e Silvano Janes (M6).Nella gara di oggi, ancora una volta organizzata da ValdiNon SportGestion in collaborazione con la Società Podistica Novella, c’erano anche quattro concorrenti della nazionale italiana trapiantati di organi.

Mario Facchini

Attachments:
Download this file (Classifica femminile.xls)Classifica femminile.xls[ ]26 Kb
Download this file (Classifica maschile.xls)Classifica maschile.xls[ ]112 Kb
Download this file (GIOVANISSIMI.xls)GIOVANISSIMI.xls[ ]23 Kb