Mer02012023

Aggiornamento:01:04:44

Back Archivio MTB Viaggio alla scoperta dei percorsi della Marathon Valle del Farfa

Viaggio alla scoperta dei percorsi della Marathon Valle del Farfa

Tutto definito per l’edizione numero 5 della Marathon Valle del Farfa-Hicari che è in programma domenica prossima, 24 giugno in provincia di Rieti. Gli organizzatori dell’Asd Pedala Piano hanno predisposto tutto al meglio per questa manifestazione già ben collaudata nel circuito Inkospor Marathon Lazio e che ha avuto l’importante abbinamento con lo sponsor Hicari oltre all’inserimento per la sola prova della point to point nella XCP Cup Mtb Lazio.

I percorsi della manifestazione sono stati completamente rinnovati in tutta la loro lunghezza per tutti e tre i tracciati. I primi 35 chilometri saranno percorsi sia dalla marathon che dalla point to point e la divisione dei percorsi sarà posta a Granica di Castelnuovo di Farfa. La marathon si dirigerà verso Castel San Pietro, (Monte Tancia) mentre la point to point e l’escursionistico si dirigeranno verso Castelnuovo di Farfa.

Per la marathon, le salite più dure saranno due: quella della Montagna di Toffia, (salita delle Fontane, dove è situato il Gran Premio della Montagna) e Castel San Pietro mentre la point to point affronterà soltanto quella delle Fontane. Due invece i single-track, molto belli e tecnici più un terzo soltanto per la marathon nella parte finale del percorso. Gli ultimi 8 chilometri sono per tutti e tre i percorsi uguali anche i chilometri dal ricongiungimento verso l'arrivo i 3 chilometri iniziali sono su un single track, tecnico e attraversa la valle del Farfa. I conclusivi chilometri  saranno molto scorrevoli , alla portata di tutti, con prolungati sali e scendi brevi ma continui.

Previsti in abbondanza moltissimi ristori, soprattutto idrici di cui 3 sull’escursionistico, 6 sulla Point to Point e 7 sul Marathon più quello finale al traguardo per tutti. I percorsi sono quasi completamente sterrati, brevissimi i tratti in asfalto, gran parte sono attraversamenti, ottima è la tenuta in caso di pioggia (normale), il fondo è ghiaia e terra, i tratti all’interno dei single-track sono molto scorrevoli ma tecnici e in quattro punti si taglia il fiume Farfa.

Per gli escursionisti non vi saranno passaggi impegnativi, tutto il percorso sarà molto scorrevole, con ottimo fondo, la divisone dei percorsi Marathon/Point to Point ed escursionisti sarà situata dopo circa 8 chilometri. Chi parteciperà al percorso escursionistico sarà premiato, ma partirà direttamente dal centro del paese, in tempi diversi dalla partenza dei partecipanti alla marathon e alla point to point. Novità dell'ultim’ora: non si effettuerà come gli anni passati il giro di lancio, ma sarà piuttosto brevissimo.

I percorsi transiteranno all’interno dei centri storici, di Castelnuovo di Farfa, Toffia, Fara in Sabina e all’interno dell’Abbazia Benedettina di Santa Maria in Farfa, mentre saranno interessati al passaggio della carovana ciclistica i territori dei comuni di Castelnuovo di Farfa, Toffia, Fara in Sabina, Poggio Nativo, Casaprota, Mompeo, Salisano, Poggio Mirteto, Montopoli in Sabina.

Quest’anno il pacco gara sarà composto da integratori della Inkospor, bandana personalizzata e calzino con il marchio Hicari. Per gli atleti e gli accompagnatori, sono previste alcune escursioni guidate presso frantoi, musei e l’ulivo più grande d’Europa a Canneto Sabino così come per coloro che vorranno alloggiare nei due giorni precedenti la manifestazione, possono contattare l’agenzia di viaggi nonché sponsor-partner Molly Tour inviando una e-mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o contattare al numero 0765-487105 specificando l’escursione o dove pernottare.

 

Fonte: Luca Alò