Ven02032023

Aggiornamento:12:14:02

Back Archivio MTB Granfondo del Durello: appuntamento al 28 Aprile

Granfondo del Durello: appuntamento al 28 Aprile

SAN GIOVANNI ILARIONE (VR) – Già da tempo la macchina organizzativa dell’Asd Basalti, il cui direttivo è stato in buona parte rinnovato proprio al termine della scorsa estate, si è messa in moto per predisporre a dovere quella che sarà la sfida fuoristrada del 2013. Ma ha atteso l’ufficializzazione fino ad oggi, per portare alle vostre festività natalizie un motivo di gioia ulteriore. Da oggi, quindi, potete segnare in calendario la Granfondo del Durello 2013 prenotando lo spazio dell’intera giornata di domenica 28 aprile. Ad attendervi vi sarà la consueta allegria e passione di vivere la mountain bike, che ormai da anni – per la precisione quello del prossimo 2013 sarà l’undicesimo appuntamento – contraddistingue l’avvincente manifestazione off road che si snoda sui pendii più o meno scoscesi, tra i boschi della bellissima Val d’Alpone.

Ed, a proposito di territorio, chi ama coltivare il binomio tra passione per le ruote grasse ed ammirazione verso la magnificenza del territorio circostante può trovare a San Giovanni Ilarione ed in Val d’Alpone pane per i suoi denti. A partire dalla dolcezza delle colline che circondano il comune dal confine con la provincia di Vicenza, dolcezza che pare richiamare quasi esclusivamente il pregio delle coltivazioni a ciliegi e viti (vino Durello) che vi regnano. Perché in realtà la percorrenza agonistica ed amatoriale dei percorsi ideati dall’Asd Basalti richiede una buona dose di impegno e di buona gamba, che sfociano irrimediabilmente in un divertimento senza eguali. Da non scordare la possibilità di vivere un’esperienza “vulcanica”: San Giovanni Ilarione vi offre una straordinaria meraviglia della natura con la presenza dell’imponente parete rocciosa dei basalti colonnari, formatasi per raffreddamento delle colate laviche in un epoca ormai più che remota (45 milioni di anni fa). Forme prismatiche, nere e lucenti colonne che lasciano davvero senza parole.

A lasciarvi senza fiato per lo stupore sarà, invece, l’innovazione che l’Asd Basalti vuole dare alla sua “creatura”: quasi interamente rinnovati i due percorsi di circa 50 e 20 chilometri (con approssimativamente 1200 e 900 metri di dislivello) che vi trasporteranno entro le Piccole Dolomiti ed i monti Lessini attraversando il territorio della veronese Val d’Alpone e della vicentina Valle del Chiampo con le loro affascinanti bellezze naturali. Che aspettate allora a prendere il via con il sonore e suggestivo momento clou decretato dai “trombini”? Ancora qualche settimana di pazienza, e verrà dato il via libera alle iscrizioni.

Per ora, l’intero comitato organizzatore dell’Asd Basalti vi porge i suoi migliori auguri per un Felice Natale e Buone Feste.

Per informazioni visitare il sito: www.asbasalti.it (in fase di aggiornamento).

 

Fonte: Fabia Sartori