Lun04062020

Aggiornamento:10:24:16

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada, amatoriale e fuoristrada 25 settembre 2019

News da ciclismo su strada, amatoriale e fuoristrada 25 settembre 2019

 

 

COPPA CITTA' DI BOZZOLO

Sale l’attesa in vista della cinquantanovesima edizione della Coppa Città di Bozzolo per elite ed under 23. Sabato 28 settembre la cittadina mantovana sarà la capitale del ciclismo dilettantistico grazie all’impegno organizzativo dei dirigenti del Gruppo Sportivo Avis che metterà in palio l’omonimo trofeo per la quarantaquattresima volta. La segreteria organizzativa dell’Unione Ciclistica Ceresarese, che affianca gli organizzatori di Bozzolo sotto l’aspetto tecnico, sta registrando numerose adesioni, con in prima fila le formazioni con i velocisti più competitivi pronti a giocarsi il successo nella corsa che aprirà la Challenge del Fiume Oglio e delle Terre di Confine. La Coppa Città di Bozzolo, che beneficia del patrocinio dell’Amministrazione Comunale e della Federciclismo provinciale di Mantova, inizierà dalle ore 13 presso il Bar Croce Verde di Bozzolo per le tradizionali operazioni preliminari che porteranno alla partenza ufficiale prevista alle ore 15. Il programma agonistico prevede cinquanta giri del circuito cittadino di 2,050 chilometri per 102,500 chilometri a disposizione. Sulla Coppa Città di Bozzolo si accenderanno le telecamere di Filmax Video che irradierà i servizi all’interno del telegiornale trasmesso da Telemantova oltre che mettere a disposizione l’ampia sintesi on demand su filmaxvideo.tv. Di seguito l’elenco delle squadre iscritte alla data odierna alla cinquantanovesima Coppa Città di Bozzolo:

Lokosphinx, Viris Vigevano, Beltrami Hopplà Petroli Firenze, Casillo Maserati, Arvedi Cycling, Gallina Colosio Eurofeed, Team Cinelli,Cycling Team Cuneo, Team Hato Green Tea Beer, Team Gaiaplast Bibanese, Maglificio LB, Uc Pregnana Team Scout, Pedale Scaligero, Gc Sissio, Aries Cycling

 

 

TEAM F.LLI GIORGI

Il bresciano Lorenzo Balestra del Team F.lli Giorgi si conferma come uno degli atleti più in forma del momento e, dopo la vittoria di Arcore, oggi ha colto un buon terzo posto nel 21° Trofeo Commercio Industria Artigianato a Rignano sull’Arno (Firenze). La gara è stata vinta dal lucano Alessandro Verre (Cps Professional Team) che ha anticipato tutti sul traguardo toscano. Secondo Giosuè Crescioli (Pitti Shoes).

Ieri il ceco Mathias Vacek, con la maglia della sua Nazionale ha partecipato alla prova a cronometro del Campionato del Mondo su strada Yorkshire 2019. Prova chiusa al 42° posto in classifica con un ritardo di 3’42” dal neo campione del mondo, l’italiano Antonio Tiberi.

Ora le attenzioni si spostano tutte sulla prova in linea del Mondiale a cui parteciperanno lo stesso Vacek e anche il valtellinese Alessio Martinelli che proprio questa mattina è volato verso l’Inghilterra. L’atleta del Team Giorgi è tra gli azzurri scelti dal CT Rino De Candido e che prenderanno parte alla prova in linea del Mondiale su strada che per gli Juniores si svolgerà giovedì 26 settembre sempre ad Harrogate (Gran Bretagna).

 

 

INBICI TOP CHALLENGE - GRANFONDO CAMPAGNOLO ROMA

A conclusione del circuito InBici Top Challenge 2019 e prima della cerimonia finale di premiazione che si svolgerà a Riccione il 9 novembre prossimo, il comitato organizzatore come da protocollo, certifica il suo affetto verso i ciclisti abbonati con un riconoscimento straordinario a tutti i fedelissimi del circuito, vale a dire la partecipazione alla Granfondo Campagnolo Roma a condizioni estremamente vantaggiose, un evento quello capitolino che di fatto conclude la stagione granfondistica italiana.

Nello specifico tutti gli abbonati al circuito infatti, possono prendere parte alla Granfondo Campagnolo Roma, con un prezzo agevolato mentre i primi tre classificati di ogni categoria dell’InBici Top Challenge 2019 potranno partecipare gratuitamente alla Granfondo della Capitale.

Un’occasione da non perdere, per vivere insieme una giornata all’insegna di sport e aggregazione.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.inbicitopchallenge.net

 

 

TROFEO VALLE DELL'ESARO

Antonio Borrelli, corridore campano portacolori della “Velociraptor P. Bettini” (Lamezia Terme) vince per distacco la 5a edizione del Trofeo Valle dell’Esaro. Il fuggitivo copre il tracciato (circa 100 km.) in 2h 2’ e 53” alla media di 48,823 precedendo di 1’ e 40” Enrico Pio D’Elia (Kiklos Team Battipaglia)Paolo Patti (Pianopoli Bike Team) giunto con 2’ e 06” di distacco.

Novantuno gli iscritti; circa ottanta al traguardo tra i quali la prima donna Paola Buoncore (Rosarno Cycling). Proprio il team rosarnese è stato premiato per il maggior numero d’iscritti. Tra i più giovani: Giuseppe Barbieri (15 anni, Asd Chiaravalle); Giorgio Martucci 17 anni dello stesso Team e Francesco Sangineto (17 anni “Ciclisti del Pollino”). Organizzata ancora dall’Asd “Unione ciclistica Valle dell’Esaro” presieduta da Leonardo Rago, la stessa ha avuto una nota di merito dalla Fci calabrese, tramite Arnaldo Nardi (presidente di giuria); Massimo Bennardo (giudice d’arrivo) e Franco Serrago (componente).

La gara regionale – direttore di corsa l’ottimo Francesco Giordano – ha avuto la partnership del Comune guidato dal sindaco Romeo Basile e la compartecipazione di Altomonte, San Lorenzo del Vallo e Tarsia, con gli assessori Giuseppe Capparelli, Pasquale Motta e Marco Cetraro. La medio-fondo, partita e giunta a Mottafollone, ha toccato Malvito, Roggiano, San Marco, Tarsia, S. Lorenzo, Altomonte, S. Donato di Ninea, S. Sosti e S. Agata d’Esaro. Plauso all’assessore allo sport locale, Luigi Bruno, che ha collaborato per l’organizzazione con Antonio Rebecchi e Orazio Sansostefano.

https://www.dirittodicronaca.it

 

 

 

MARATHON DEI MONTI AUSONI E DEL LAGO DI FONDI

Grande successo a Fondi per la 22/a edizione della Marathon dei Monti Ausoni e del Lago di Fondi: nonostante il clima avverso, dovuto alla forte pioggia, i bikers partecipanti si sono dati battaglia senza esclusione di colpi lungo il percorso di 60 km con 1600 metri di dislivello allestito dal comitato organizzatore. Numerosi anche i partecipanti alla Point to Point, percorso di 38 km che ha affiancato quello della Marathon.

Nella gara regina vi è stato il successo per distacco di Giovanni Gatti (Team Castello Bike Race Mountain), che trionfa davanti al primo degli elite, Stefano Capponi (Pro Bike Riding Team). Terza piazza per Samuele Giuseri (Paola Bike Team). Nella Marathon femminile, il successo assoluto è per Maria Lucia Minervino (Special Bike Elios) davanti a Cinzia Micco (Moiano).

Nella prova Point to Point, invece, il successo è andato ad Angelo tagliente (Ciclisport 2000), che si impone davanti a Maurizio Iacovacci (Cicli Rebike) e al suo compagno di squadra Gianmarco Lauretti. Tra le ragazze, si impone Tiziana Liguori (Extremebike Cassino).

Domenica 29 settembre il Circuito MTB Latinum Legend si chiuderà con la seconda edizione della Marathon del parco Nazionale del Circeo, valevole anche come ultima tappa del Circuito Race Cup MTB Centro Italia.