Gio04182024

Aggiornamento:01:46:20

Back Archivio Pista Olimpiadi: anche il BMX azzurro vola a Tokyo

Olimpiadi: anche il BMX azzurro vola a Tokyo

 

 

L’Unione Ciclistica Internazionale ha ufficializzato oggi la lista delle Nazioni che hanno ottenuto le quote Paese nella BMX Racing per i prossimi Giochi Olimpici di Tokyo 2020 e l’Italia Team ha ottenuto uno slot grazie anche ai risultati ottenuti, nelle due ultime prove di Coppa del Mondo valide per la qualificazione, da Giacomo Fantoni, sesto e settimo nelle due finali disputate la scorsa settimana a Bogotà (Colombia).

E' così ufficiale: anche per quanto riguarda il BMX race ci sarà un atleta italiano a Tokyo che si aggiunge alle 9 carte olimpiche della strada (5 uomini e 4 donne), alle 12 della pista (5 uomini + 5 donne + 2 riserve) e alle 4 del Mountain Bike (3 uomini e 1 donna).

Grande soddisfazione per Tommaso Lupi, che da tre anni guida la Nazionale azzurra BMX: "Il mio commento è... siamo tornatiI! Abbiamo raggiunto un traguardo che l’Italia si merita e che ha sudato fino all’ultimo. Voglio sottolineare che è un premio raggiunto grazie al lavoro di squadra: tutti gli atleti hanno contribuito e Mattia Furlan, assieme a Giacomo Fantoni Martti Sciortino, hanno concretamente portato assieme l’Italia alla qualifica. Da soli non si va da nessuna parte, ad alto livello è un lavoro di squadra. Questa è la conferma".