Sab04132024

Aggiornamento:04:19:26

Back Archivio Pista Cicloamatore cade in volata e muore sul colpo a Pessione

Cicloamatore cade in volata e muore sul colpo a Pessione

La vittima Riccardo Gorgerino, impiegato,  nel rush conclusivo del memorial Barossio, dopo 80 chilometri, ha urtato un altro ciclista ed è caduto battendo la testa sull'asfalto. E' morto sul colpo.

 (foto: ANSA)

 

 

E' finita in tragedia la gara ciclistica amatoriale in programma domenica 18 maggio 2014 nel Chierese. Uno dei concorrenti è caduto durante la volata finale ed è morto sul colpo. La vittima di chiama Riccardo Gorgerino, 51 anni impiegato alla Martini&Rossi. Abitava proprio a Pessione di Chieri, la frazione dove è avvenuto l'incidente. La gara, il nono memorial Domenico Barossio, era partita intorno alle 9 proprio da Pessione. Intorno a mezzogiorno i primi concorrenti stavano raggiungendo l'arrivo e tra loro c'era anche Gorgerino, che dopo 80 chilometri di corsa stava facendo la volata finale ma ha urtato un altro ciclista ed è caduto di testa sull'asfalto. Si è rotto l'osso del collo. Quando i compagni lo hanno raggiunto era già morto anche se i sanitari di gara hanno cercato a lungo di rianimarlo. Sull'accaduto indaga la polizia municipale. La vittima era un ciclista amatore molto conosciuto nella zona per i suoi risultati sportivi.