Sab06252022

Aggiornamento:11:56:17

Back Archivio Vetrina - Eventi Prestigio d'Oro, vernissage il 22 marzo al Castello di Bevilacqua

Prestigio d'Oro, vernissage il 22 marzo al Castello di Bevilacqua

 

 

Mercoledì 22 marzo, nello stupendo scenario del Castello di Bevilacqua, in provincia di Verona, si alzerà il sipario sulla 22^ edizione del Prestigio d'Oro, l'attesissimo appuntamento articolato in dieci prove e riservato agli Elite e agli Under 23. Il Circuito, voluto dal patron Agostino Contin, ha sempre riscosso consensi e ha soprattutto dato la possibilità a tanti corridori di mettersi in bella mostra e di puntare alla categoria superiore.

Il Prestigio d'Oro 2017 avrà da quest'anno tra i suoi principali sponsor il marchio ALE' grazie alla disponibilità di Alessia Piccolo, direttrice generale della Apg-ALE'. Il Challenge, che migliora di anno in anno e dispone di un albo d'oro di tutto rispetto, assegnerà il 18° Gran Premio Direttori Sportivi Feltre Traslochi ed il 14^ Gran Premio Maglieria Antonella Club 88 grazie all'impegno di due storici amici del sodalizio come Paolo Negretti, titolare della Feltre Traslochi e Renato Giusti, ex professionista e direttore del Maglificio Antonella Club 88

Ospiti d'onore della serata saranno, tra gli altri, Pier Bergonzi, vice direttore della Gazzetta dello Sport e l'ex professionista e vincitore della prima edizione del Prestigio d'Oro, Matteo Tosatto. Per l'occasione a Pier Bergonzi sarà consegnato il Premio "Fair Play Cicli Liotto".

Alla cerimonia oltre ad Alessia Piccolo, Paolo Negretti e Renato Giusti parteciperanno il sindaco del Comune di Bevilacqua, Fosca Falamischia, i consiglieri federali Corrado Lodi e Paolo Fantoni, il presidente ed il vice della Federciclismo del Veneto, Igino Michieletto e Gianluca Liber, l'ex professionista e responsabile della Dmt Scarpe, Nicola Minali, il titolare della Emme-B, Michele Brombini, il presidente delle Cantine Val d'Adige, Tiberio Veronesi quindi il rappresentante della Cicli Liotto, Pierangelo Liotto ed il padrone di casa e direttore del Castello di Bevilacqua e de "La Villa di Bevilacqua", Roberto Iseppi.

"Anche quest'anno tra tante difficoltà grazie agli sponsor e a i veri amici del ciclismo - ha osservato con un pizzico di orgoglio patron Agostino Contin - siamo riusciti a riproporre il Prestigio d'Oro che, nato nel lontano 1995, quest'anno festeggia la 22^ edizione. Un appuntamento che da sempre ci vede in prima fila e che, con tutte le nostre forze disponibili, non vogliamo far mancare ai ragazzi perché oltre a creare grande spettacolo in tutte le sue dieci tappe rappresenta una sorta di trampolino di lancio per tutti quei corridori che ambiscono al passaggio tra i professionisti".

"E' inutile nasconderlo ma ogni anno diventa sempre più difficile riproporlo - ha concluso Contin - ma gli amici del Prestigio d'Oro non si arrendono facilmente e ‘non mollano l’osso’; vanno avanti per la loro strada con la consapevolezza di operare per il bene dei ragazzi e del nostro amato sport".

Da rilevare che nell'edizione 2016 del Prestigio d'Oro si registrò l'ennesimo tris della corazzata Zalf Euromobil désirée Fior: Michael Bresciani (Under 23), Marco Gaggia (Elite) e Gianni Faresin (Direttori Sportivi).

La cerimonia di presentazione del 22° Prestigio d'Oro-Alè, programmata a partire dalle ore 20, sarà condotta da Mario Poli.

Francesco Coppola - FCI Veneto