Dom10252020

Aggiornamento:06:51:57

Back Archivio Vetrina - Eventi Grande successo per il Forum della bici ed il Premio Sportur a Zanetti

Grande successo per il Forum della bici ed il Premio Sportur a Zanetti

 

 

Grande successo per gli eventi clou della Bike Week del Giro d'Italia in Romagna, ospitati dal Fantini Club di Cervia. A chiudere in bellezza la grande settimana di iniziative dedicate agli appassionati di ciclismo, promossa da Sportur Travel, in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna e con il Comune di Cervia, è stata la cerimonia di assegnazione all’imprenditore Massimo Zanetti del “10°PREMIO SPORTUR: I Protagonisti d’impresa”.una serata di grandi emozioni, in cui Zanetti, orgoglioso di ricevere il prestigioso riconoscimento che da dieci edizioni Sportur assegna a personalità di assoluta eccellenza del mondo imprenditoriale italiano,  ha parlato a ruota libera della sua storia di imprenditore, ma anche di grande appassionato di sport “Lo sport è tutto... Per me lo sport è vita".Racconta così il percorso di una brillante carriera, che lo ha portato a diventare proprietario dell'azienda di lavorazione del caffè Segafredo Zanetti e ad invistire tanto nello sport, a tutti i livelli, dalla presidenza del Bologna calcio, alla Virtus Pallacanestro Bologna, che oggi "ha più tifosi del Bologna Calcio, della Fiorentina, e di molte alte squadre ci calcio", fino al ciclismo professionistico, con la squadra Trek-Segafredo, da quest’anno capitanata da Vincenzo Nibali, fortemente voluto proprio da Zanetti, che lo ha equiparato ai leggendari Coppi e Bartali. "Se Nibali vincerà quest'anno  il Giro d'Italia ho promesso che farò una enorme festa!"L'importanza dello sport, e del ciclismo in particolare, è stata ribadita anche dal governatore dell'Emilia-Romagna Stefano Bonaccini: "Credo che lo sport sia davvero un veicolo fondamentale di visibilità per un territorio. E il ciclismo in particolare. Stiamo diventando la seconda Regione più cicloturistica d'Italia. È sport, ma porta indotto, porta ricchezza. E per fortuna ci sono persone come Zanetti che hanno deciso di investire in quel mondo". Dopo il Giro d'Italia "prossima sfida sarà portare una tappa del Tour de France in Emilia Romagna!".Grande orgoglio da parte del patron Claudio Fantini, che si è detto onorato della presenza di Massimo Zanetti, ed ha ribadito il grande impegno che da anni porta avanti nel mondo del turismo sportivo. FORUM “CICLISMO E GRANDI EVENTI COME RISORSA TURISTICA”
Il Premio Sportur è stato preceduto, nel pomeriggio, dalla prima edizione del Forum “Ciclismo e grandi eventi come risorsa turistica”, che ha visto ben dieci nomi illustri del mondo dello sport e del turismo, confrontarsi sul tema del ciclismo come risorsa turistica, moderati dal giornalista Lorenzo Dallari.E' intervenuto per la prima volta a Cervia il Presidente della Federciclismo Renato Di Rocco, sottolineando come il mondo del ciclismo si sia esteso ormai a tutte età e a tutte le fasce sociali, "diventando sempre più wellness, stile di vita".Della grande importanza del binomio sport e turismo ha parlato Giammaria Manghi (Segreteria Presidente della Regione Emilia-Romagna), evidenziando l'enorme indotto dei grandi eventi che ci sono stati e che ci saranno, dal mondiale di ciclismo, fino all'Ironman, purtroppo quest'anno rinviato. Il grande impegno della Regione Emilia-Romagna per potenziare il turismo sportivo è stato ribadito anche da Andrea Corsini, Assessore regionale a mobilità e trasporti, infrastrutture, turismo e commercio.E' intervenuto al Forum anche il Paolo Bellino, AD e Direttore Generale di RCS Sport, sottolineando i grandi numeri legati al Giro d'Italia "E' la miglior piattaforma di promozione dell'Italia oggi. Stiamo puntando ad avere 120 milioni di pagine viste sul nostro sito".Fra i grandi ospiti intervenuti all'evento, anche: Davide Cassani, CT della Nazionale Italiana di Ciclismo e Presidente APT Servizi Emilia Romagna, Massimo Medri, Sindaco di Cervia, Stefano Rossetti, Vice Direttore Generale vicario BPER Banca, Paolo Savoldelli, ex ciclista professionista, e Claudio Fantini, di Fantini Club e Sportur Travel.