Lun05162022

Aggiornamento:07:41:02

Back Archivio Vetrina - Eventi Presentate le iniziative di Sesto Fiorentino e Calenzano per i 100 anni di Alfredo Martini

Presentate le iniziative di Sesto Fiorentino e Calenzano per i 100 anni di Alfredo Martini

 

 

Senza le restrizioni a seguito dell’emergenza sanitaria, giovedì 18 febbraio giorno di ricorrenza del centenario della nascita di Alfredo Martini, ci sarebbero state a Sesto Fiorentino dove il leggendario personaggio del nostro ciclismo abitava, ed a Calenzano dove è nato, solenni cerimonie.

Purtroppo gli organizzatori e le stesse amministrazioni comunali, devono fare i conti con i protocolli anti Covid. Due le iniziative, quella istituzionale presso la Biblioteca Ragionieri a Sesto alle ore 11 con l’intervento dei familiari, del sindaco Lorenzo Falchi, il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, quello della Federciclismo Renato Di Rocco, i campioni del mondo guidati da Alfredo Martini: Francesco Moser, Giuseppe Saronni, Moreno Argentin, Gianni Bugno, Maurizio Fondriest, Mario Cipollini, Paolo Bettini, Alessandro Ballan.

Alle ore 15 invece al Design Campus dell’Università di Firenze a Calenzano, sarà celebrato Alfredo Martini come maestro e uomo di sport. Saranno premiati, con cimeli storici e unici, gli otto Campioni del Mondo azzurri, presenti il​​sindaco di Calenzano Riccardo Prestini, Renato Di Rocco, Davide Cassani, c.t. della Nazionale Italiana. L'evento è esclusivamente su invito a causa dell'emergenza sanitaria. Un omaggio per una persona stupenda, che ha insegnato qualcosa a tutti, una bandiera del ciclismo italiano nel mondo, un simbolo dello sport vero, di quello fatto col cuore oltre che con i muscoli.

Antonio Mannori - FCI Toscana