Mar07162019

Aggiornamento:03:53:24

Back Cicloturismo Manifestazioni Freccia Geotermica: il 14 ottobre la cicloturistica di fine stagione a Pomarance

Freccia Geotermica: il 14 ottobre la cicloturistica di fine stagione a Pomarance

 

 

Pomarance fervono i preparativi per la Freccia Geotermica. Ormai tutto è pronto per la prima edizione di questo evento di fine stagione in programma domenica 14 ottobre. Stiamo parlando di un evento cicloturistico che ha come obiettivo principale quello di portare tanti apassionati a pedalare per divertirsi nel “cuore caldo” della Toscana.

La Freccia Geotermica è l’ultimo appuntamento del circuito del Giro del Granducato 2018. Organizza il club Velo Etruria Pomarance, ovvero lo staff della già nota e appreata Green Fondo Paolo Bettini di aprile. Questo nuovo evento è organizzato in collaborazione con il COSVIG (Consorzio per lo Sviluppo delle Aree Geotermiche), che è il main sponsor e ha fortemente voluto questa manifestazione per celebrare i 200 anni dell’utilizzo dell’energia geotermica*. 

L’evento cicloturistico si inquadra infatti all’interno dell’ampio programma della giornata “Centrali Aperte” che punta a valorizzare e far conoscre la realtà della Geotermia, vero orgolgio ed eccellenza di questo territorio. A sottolineare l’importanza dell’evento c’è anche il ptrocinio dei due Comuni Geotermici di Pomarance Castelnuovo Val Di Cecina.

Partenza e arrivo della Freccia Geotermica sono fisati a Pomarance con modalità alla francese, ovvero in puro spirito da randonneurdalle 8.00 alle 9.00. 3 i percorsi che coinvolgeranno tutti i comuni della zona geotermica tradizionale: il LUNGO di circa 100 km, il MEDIO di circa 70 km e il CORTO di circa 40 km.

Pur trattandosi di un evento cicloturistico in considerazione della lunghezza e del dislivello proposto dai percorsi il regolamento prevede che per partecipare è necessaria la tessera da amatore (FCI, ACSI, UISP, CSI). Per tutti gli altri, anche i non tesserati, sarà comunque possibile partecipare iscrivendosi al percorso ESCURSIONISTICO che prevede anche la visita al museo della Geotermia della lunghezza complessiva, andata e ritorno, di circa 20 km.
Chi va in bicicletta è amico della natura e del territoorio infatti per ogni iscrizione 1 Euro sarà devoluto in beneficenza per il rimboschimento del Monte Serra a seguito del violento incendio che lo ha colpito.
Info e iscrizioni: http://www.greenfondopaolobettini.com/gf-freccia-geotermica-vapori-di-bici/

La Freccia Geotermica è un evento cicloturistico non competitivo però per la gioia dei più “garosi” sono stati inseriti due tratti cronometrati dedicati alle due vittorie mondiali di Paolo Bettini. Il primo prende il nome di “Salisburgo 2006” e il secondo di “Stoccarda 2007”. Entrambi sono in salita senza però pendenze troppo difficili. Il primo tratto si affronta nel percorso medio mentre il seocndo è inserito nel lungo. Per essere inseriti nella speciale classifica che somma i tempi fatti registrare nei due tratti cronometrati bisogna quindi affrontare il percorso lungo.

Importante: si informano tutti i partecipanti che a Castelnuovo Val di Cecina verrà posto un cancello orario e chi transiterà dalle ore 12.30 in poi sarà indirizzato direttamente verso Pomarance seguendo le indicazioni del percorso corto.

“Questo è un evento cicloturistico per fare sport, stare insieme e divertirsi scoprendo il territorio e la realtà della Geotermia. Auspichiamo possa essere una bella giornata per tutti. Pedalare ma non solo, invitiamo tutti a fermarsi ai punti di ristoro che saranno allestiti lugo il percorso che sono il vero fiore all’occhiello di questo evento. Il primo ristoro sarà presso il parco “Il Piazzone” a Castelnuovo Val di Cecina(ndr: comune che assieme a quello di Pomarance ha patrocinato l’evento), dove ci saranno salsicce e carne alla brace il tutto preparato con l’aiuto del Macellaio Nicola di Pomarance, rinomato per la qualità dei suoi prodotti. Il secondo ristoro sarà invece preso la centrale Nuova Sasso 2 a Sasso Pisano allestito con la collaborazione di Enel, sempre attenta alle iniziative qui sul terriotrio, e dalla Comunità del Cibo che propone e valorizza le nostre eccellenze gastronomiche. Inoltre per i cicloturisti che affronteranno il percorso lungo è previsto un terzo punto di ristoro, più tecnico, con soli liquidi. Poi ovviamente all’arrivo per tutti sarà il momento di un abbondante past party come sempre in stile Velo Etruria. Vi aspettiamo numerosi” spiega Maurizio Maggi, presidente del club Velo Etruria Pomarance. 

Per ulteriori info visita il sito: http://www.greenfondopaolobettini.com/gf-freccia-geotermica-vapori-di-bici/

*[L'energia geotermica è l'energia generata per mezzo di fonti geologiche di calore e può essere considerata una forma di energia alternativa e rinnovabile. Questa energia si basa sui principi della geotermia, ovvero sullo sfruttamento del calore naturale della Terra.]