Dom10252020

Aggiornamento:06:51:57

Back Cicloturismo Manifestazioni Spoleto-Norcia Gravel: tutto quello che c’è da sapere per il 18 ottobre ma occhio alle normative anti Covid-19

Spoleto-Norcia Gravel: tutto quello che c’è da sapere per il 18 ottobre ma occhio alle normative anti Covid-19

 

 

Gran lavoro per lo staff della SSD Spoleto-Norcia: l’evento Gravel del 18 ottobre a Scheggino è ormai prossimo ai blocchi di partenza con organizzatori e appassionati delle due ruote che stanno vivendo gli ultimi giorni di fibrillazione in vista dello start della prima edizione in programma domenica 18 ottobre.

Con la possibilità di optare per il percorso breve (34 km), medio (72 km) e lungo (97 km), la manifestazione è stata riprogrammata seguendo le normative anti-COVID: niente docce, ristori su esercizi convenzionati, e con rinfresco finale rivisto per evitare assembramenti.

Nelle zone gialla e verde sarà obbligatorio l’uso della mascherina e il distanziamento sociale. La partenza avverrà alla francese da Piazza Urbani a Scheggino con le seguenti modalità: dalle 8:00 alle 8:45 per il percorso lungo, dalle 8.45 alle 9:30 per il medio, dalle 9:30 alle 10:15 per quello breve.

La manifestazione si svolgerà nel pieno rispetto delle linee guida della Federciclismo e dei decreti governativi circa le norme anti Covid-19. Il relativo piano di sicurezza è stato vagliato dagli enti preposti: comuni, commissariato e questura.

All’arrivo di Scheggino si potrà raggiungere il parcheggio sterrato a ridosso della zona di partenza (P1) o nel parcheggio in zona Valcasana (P2).

Per l’ingresso in zona gialla (verifiche tecniche, consegna pacchi gara e stand), si effettuerà la misurazione della temperatura e si consegnerà l’autocertificazione Covid-19 già compilata. A seguito del controllo, sarà applicato un braccialetto con il quale si potrà entrare ed uscire senza ulteriori controlli.

L’ingresso in zona verde sarà riservato ai soli partecipanti ed avverrà in prossimità del ponte carrabile in fondo al parcheggio P1: l’ampio spazio consentirà di evitare assembramenti in attesa del turno di partenza.

Cosa riserva il futuro per la SpoletoNorcia Gravel? I numeri, pur se importanti, non sono la priorità che invece rimane il contatto e la scoperta del territorio. L’obiettivo nel breve termine è affinare una formula che consenta di avvicinare a questo nuovo e ritrovato modo di andare in bicicletta persone che magari in bicicletta non sono mai andate e per le quali la bicicletta possa essere lo strumento per interagire in modo più lento e intimo col territorio. Nel lungo termine, magari per chi è più esperto ed allenato, riuscire ad arrivare davvero in sella fino a Norcia sul tracciato della Vecchia Ferrovia.