Sab06222024

Aggiornamento:05:09:24

Back Gran Fondo

Gran fondo

Gf Inkospor: pacco gara a base dei famosi integratori

Casciana Terme (Pi) – Una grande occasione per tutti i partecipanti di provare prodotti di qualità viene offerta dagli organizzatori della 9a Granfondo Inkospor – Casciana Terme, in programma domenica 24 marzo a Casciana Terme. E’ stato infatti messo a punto il pacco gara, che sarà a base di prodotti del noto marchio tedesco di integratori Inkospor. Inoltre, presso il punto allestito nel villaggio expo tutti gli iscritti potranno acquistare al prezzo super agevolato di € 10 il kit Inkospor, composto da una serie di prodotti utili prima, durante e dopo la granfondo. «Inkospor – sottolinea Benedetto Catinella di Inko Italia srlu, importatore italiano del marchio – è da sempre sinonimo di trasparenza e di qualità. E’ un brand prodotto e distribuito da Nutrichem Diät + Pharma GMBH, azienda farmaceutica tedesca specializzata in alimentazione clinica, dietetica e nutrizione sportiva. Il know-how farmaceutico, l'esperienza, la qualità e la rigorosità dei processi produttivi e delle materie prime impiegate rendono i prodotti Inkospor i migliori alimenti nel mondo della nutrizione sportiva e un sicuro supporto per tutti gli atleti e per coloro che desiderano svolgere attività fisica e mantenersi in forma».

Team Cicli Copparo: esordio il 10 marzo ad Ancona

Ancona – Per conquistare il mondo ci vuole un pizzico di sale. E dal prossimo 10 Marzo, in occasione della Gran Fondo del Conero Cinelli, la formazione amatoriale dorica Cicli Copparo tenterà di conquistare il mondo delle Gran Fondo. La manifestazione che vede tra gli organizzatori Raffaele Consolani, dirigente del sodalizio retto da Teodoro Gaudenzi, segna l’esordio stagionale della formazione che ha in William Dazzani e Hubert Krys, i due capitani storici, insieme a Claudio Piersimoni (già vincitore in questa stagione), Walter Pazzaglia, Roberto Luconi e Veronica Pacini. Tra le novità per quel che riguarda il team, l'ingresso di nuovi sostenitori come la Sivac Vernici e il prestigioso marchio di abbigliamento sportivo Giordana

Gf Eddy Merckx: il giorno prima si pedala con i campioni

Brentino Belluno (VR) - Ormai le giornate si sono allungate, e anche se le temperature non sono ancora del tutto ideali gli amanti delle due ruote sono già in pista, decisi a preparare muscoli e fiato per essere protagonisti della stagione. E uno degli appuntamenti clou è senza dubbio la Granfondo Internazionale Eddy Merckx, in programma a Rivalta di Brentino Belluno (VR) il 9 giugno. La preparazione dovrà essere mirata perché anche per la settima edizione sono confermati i due tracciati granfondo di 155,5 km e 3.204 metri di dislivello, e mediofondo di 85,6 km e un dislivello di 1.700 metri. E soprattutto è confermata anche la Cronoscalata, la sfida contro se stessi e contro le leggi di gravità, dedicata al “Cannibale”, quasi 10 km e picchi di pendenza al 15%. Il traguardo sarà come sempre a Rivalta nell’area dello stabilimento Ti-Bel, uno spazio che consente anche il comodo allestimento dell’area Expo, del ristoro finale e del palco premiazioni, mentre la partenza sarà sulla provinciale, come sempre.

Presentata la Royal Team 2013

Villanova di Montemaggiore (PU) – Inizia dalla caratteristica struttura dell’Agriturismo La Greppia, la fase 2.0 del progetto donna della società ciclistica pesarese Royal Team che si sono ritrovati per la presentazione ufficiale del team alla stampa. Una serata all’insegna dell’allegria e delle due ruote amatoriali, in attesa dell’esordio ufficiale che avverrà domenica 10 Marzo, ad Ancona alla Gran Fondo del Conero Cinelli. La società pesarese vanta oltre 30 tesserati di cui sette donne che svolgeranno attività fondistica insieme ad altrettanti uomini che forniranno l’insostituibile sostegno in gara. Gli altri tesserati invece si dedicheranno all’attività cicloturistica, con sporadiche partecipazioni alle manifestazioni agonistiche. “Ringraziamo Fraticelli Massimo e Corina Alessandra, entrambi tesserati nel nostro sodalizio, per l’ospitalità – afferma un dirigente della Royal Team – questa struttura è per noi un ritrovo familiare in quanto al termine delle nostre trasferte ci troviamo sempre qui per commentare le nostre performance e per finire le serate con dolci tipici della casa, crostata e cornetti alla nutella, inaffiato dal prelibato nettare di Bacco locale”

Matteo Marzotto: imprenditore, appassionato ciclista e di belle donne

E’ stato durante la Tirreno-Adriatico, la cicloturistica svoltasi ad ottobre scorso, che per la prima volta incontro Matteo Marzotto. Mi viene presentato da Max Lelli la mattina del 26 ottobre poco prima di partire per l’impresa “eroica” che sarebbe durata tre giorni sotto acqua e freddo. Matteo indossa la divisa bianca con il logo verde della FFC. Lo scopo della cicloturistica era, infatti, quello di portare un messaggio di sensibilizzazione in favore della Fondazione per la ricerca sulla Fibrosi Cistica. Ha un fisico da corridore e sembra molto più giovane di quel 1966, anno di nascita che gli imputa l’anagrafe di Roma dov’è nato, anche se poi è cresciuto in Veneto. La temperatura non supera i 16°C, il cielo è grigio e le previsioni mettono acqua, ma lui ha un pantaloncino corto estivo, manicotti ed un bel sorriso. E’ cordiale e gentile con tutti, anche se poi, sulla prima asperità di Manciano della 1° tappa partita dall’ Argentario, darà filo da torcere a chi, come il sottoscritto, pensava che Marzotto fosse un ciclista novellino, ex motociclista (suo primo grande amore nello sport) ed un “don giovanni”, oltre che un grande imprenditore. I suoi numeri, infatti, parlano chiaro: Presidente di Valentino Spa fino al 2008, e tra le sue fidanzate ve ne cito solo una, Naomi Campbell (la pantera nera), le altre ve le lascio immaginare. Non completa gli studi universitari, ma fin dal 1992 lavora nell’ azienda di famiglia, la Marzotto Group (una filiera di moda fondata nel 1836), impegnata da tre generazioni nel tessile e nell’ abbigliamento.