Lun10152018

Aggiornamento:12:20:33

Back Gran Fondo Gare Castelnovo e la Lombardo nell'albo d'oro la Ti-Rex Granfondo del Penice

Castelnovo e la Lombardo nell'albo d'oro la Ti-Rex Granfondo del Penice

 

 

Un successo la seconda edizione della Ti-Rex Granfondo del Penice, griffata dal marchio di biciclette milanese. Una crescita rispetto l'anno precedente, che segnala il buon lavoro svolto nella prima edizione.

Un plauso va a Vittorio Ferrante, capo organizzatore del Pedale Sant'angiolino, che ha fatto tutto ciò che è stato per lui possibile, al fine di assicurare il migliore tracciato percorribile, ma il lungo inverno e le recenti piogge primaverili non hanno certo lasciato le strade nel migliore dei modi, nonostante gli sforzi profusi nel ripulirle.

La corsa parte con cautela sulla prima lunga e impegnativa salita, ma verso lo scollinamento esce Francesco Ragazzini. Grazie al suo allungo, in testa alla corsa si trovano sette corridori, che al bivio dei percorsi si divideranno, quattro sul mediofondo e tre sul granfondo.

Sul percorso di mediofondo si avvantaggiano Niki Giussani, Alessio Pareschi e Sandro Caravona, ma Ragazzini riesce a rientrare in discesa. Sull'ultimo tratto si susseguono gli scatti e Giussani riesce a prendere vantaggio con Pareschi, che si presentano in questa sequenza all'arrivo. Dietro di loro è volata tra Ragazzini e Caravona a vantaggio del giovane milanese.

Intanto sul percorso di granfondo la salita di Capannette di Pey, stabilisce il podio di giornata. Il docente bocconiano milanese Paolo Castelnovo apre il gas e lascia al proprio destino i compagni di fuga. Sulle dure rampe della salita Carlo Fino tiene il proprio passo, che però è eccessivo per Andrea Castelletti. I tre passeranno sotto il traguardo nell'ordine dato.

La corsa rosa sulla granfondo vede il dominio della parmense Ilaria Lombardo, che precede di alcuni minuti la volata tra la giovane cuneese Ilaria Veronese e la comasca Anita Manzato, a favore della cuneese.

La mediofondo femminile è firmata dalla bresciana Elena Pancari, che precede di alcuni minuti la novarese Sabrina De Marchi e Francesca Zucca .

Ottima la risposta da parte dei ciclisti, che si segnano in quasi 900 nelle liste delle iscrizioni, circa 200 unità in più rispetto alla prima edizione.

Tra le società la vittoria va alla torinese Rodman Azimut Squadra Corse, seguita sul podio dalla parmense Orsi Bike e dalla brianzola Makako Team.

Il Pedale Sant'Angiolino dà ora appuntamento al 23 settembre a Casteggio (Pv), per la Granfondo di Casteggio.

 

CLASSIFICHE

GRANFONDO MASCHILE

1. Paolo Castelnovo (Asd Team Mp Filtri); 4:22:55

2. Carlo Fino (Superba Progetto Bici); 4:24:45

3. Andrea Castelletti (Team Marville); 4:30:35

4. Stefano Bonanomi (Asd Team Mp Filtri); 4:34:03

5. Domenico Romano (Biemme Garda Sport S.S.D.R.L.); 4:35:57

6. Andrea Natali (Rodman Azimut Squadra Corse); 4:38:24

7. Giuseppe Barone (Rodman Azimut Squadra Corse); 4:39:03

8. Fabio Scaglia (Rodman Azimut Squadra Corse); 4:39:03

9. Dario Macri' (Asd Team Mpfiltri); 4:49:16

10. Lorenzo Barbieri (Team 2 Ruote Giussano Asd); 4:55:06

 

GRANFONDO FEMMINILE

1. Ilaria Lombardo (Asd Team Perini Bike); 5:00:05

2. Ilaria Veronese (Team De Rosa Santin); 5:24:39

3. Anita Manzato (Somec Mg-Kvis-Lgl); 5:24:39

 

MEDIOFONDO MASCHILE

1. Niki Giussani (Team Marville); 2:36:47

2. Alessio Pareschi (Gianluca Faenza Team); 2:36:48

3. Francesco Enrico Ragazzini (Asd Team Mp Filtri); 2:36:56

4. Sandro Caravona (Team Trapletti - La Pace); 2:37:01

5. Giorgio Sassella (A.S.D. Grosio Ciclismo); 2:39:28

6. Daniele Bruschi (Asd Pedale Arquatese); 2:40:21

7. Matteo Milanesi (Asd Team Perini Bike); 2:40:21

8. Enrico Saccomanni (Asd Team Perini Bike); 2:40:22

9. Giuseppe Tornese (Team Isolmant-Specialized); 2:40:24

10. Marco Stoppa (De Ran Clab); 2:40:24

 

MEDIOFONDO MASCHILE

1. Elena Pancari (Team Loda Millennium); 3:06:36

2. Sabrina De Marchi (Asd Team Bike Tartaggia); 3:15:08

3. Francesca Zucca (Cicli Coldani); 3:17:10

4. Sara Bernazzani (Vivo Asd); 3:20:07

5. Federica Manenti (Asd Sant'Angelo Edilferr.); 3:28:40

6. Barbara Bocchi (A.S.D. Vo2 Team); 3:31:02

7. Oriana Maria Marelli (Scv Squadra Corse Valtellina); 3:33:48

8. Clara Rampollo (N.S.S.V. 1794); 3:35:00

9. Stefania Cappellini (A.S.D. Vo2 Team); 3:40:05

10. Mara Manfredi (Vivo A.S.); 3:40:38

 

Classifiche complete sul sito Endu.

Maggiori dettagli sulla pagina Internet di riferimento.

Playfull Agenzia Stampa