Sab04212018

Aggiornamento:10:57:43

Back Gran Fondo Presentazioni Giro dei Tre Laghi sempre più vicino

Giro dei Tre Laghi sempre più vicino

 

 

Il tempo corre e anche la 17a edizione del Giro dei Tre Laghi si avvicina a grandi passi. Mancano solo nove giorni al 22 aprile, data in cui dal Parco Rinascita di Odolo (Bs), prenderà il via la granfondo bresciana.

Ormai è tutto pronto per accogliere gli oltre mille ciclisti, che andranno ad affrontare uno dei due splendidi percorsi tracciati dal GS Odolese: il mediofondo di 100 chilometri con 1300 metri di dislivello celato nelle tre salite principali (Navazzo7,2km, dislivello 410m, pendenza media 5,2% , max 10%; Capovalle 7km, dislivello 420m, pendenzamedia 6%, max 10% ; Odolo 5,7 km dislivello 330 m pendenza media 6% max 7%), e il granfondo di 140 chilometri con 2000 metri di dislivello, con, in aggiunta, la salita di Pertica Alta (9 km , dislivello 580m, pendenza media 6% max 8 %).

La granfondo, mostrerà i caratteristici passaggi per i tre laghi disseminati lungo la strada. I granfondisti, una volta lasciata la partenza di Odolo, in programma per le ore 8.00, affronteranno una parte iniziale sulle sponde del Lago di Garda, il primo dei tre bacini che i granfondisti troveranno lungo la strada, prima di imboccare la salita verso Capovalle, la “Cima Coppi” della manifestazione. Si tratta di una scalata molto lunga e pedalabile, di circa 12 chilometri, che si divide in due tronconi: la prima parte di sei chilometri molto spettacolare, in quanto offrirà una meravigliosa vista sul Lago di Garda, mentre il secondo troncone di ascesa, di altri sei chilometri, correrà lungo la Valle Vestino e porterà ad incontrare il caratteristico Bacino Artificiale di Valvestino, dai tratti simili ad un fiordo norvegese. Superato questo spettacolare tratto, i granfondisti, prima della divisione dei percorsi, troveranno il terzo lago di giornata, il Lago d'Idro. Giunti al bivio, i partecipanti del medio tralasceranno l'ultima salita, per dirigersi direttamente verso l'arrivo di Odolo. I partecipanti del percorso lungo invece, al bivio dei tracciati, andranno in direzione della salita verso il paese di Pertiche. Un'ascesa di 12 chilometri che porterà a quota di 850 metri di dislivello. Terminata la fatica, l'ultima parte di percorso sarà nuovamente molto spettacolare, in quanto correrà lungo una strada dominata dalle alte montagne della Valle Sabbia. Questo sarà il preludio che lancerà i granfondisti verso la dolce ascesa finale che terminerà con l'arrivo di Odolo.

Le iscrizioni online chiudono il 19 aprile, per poi riaprire presso la segreteria operativa sul campo di gara, ma con un sovrapprezzo.

Per avere maggiori informazioni e novità sull'evento, è disponibile il sito ufficiale della manifestazione.

Il Giro dei Tre Laghi è anche su Facebook.