Sab12042021

Aggiornamento:01:23:49

Back Gran Fondo Presentazioni Granfondo Internazionale Alassio: la corsa che non si ferma mai

Granfondo Internazionale Alassio: la corsa che non si ferma mai

 

 

Ad una settimana dal via è tutto pronto nel quartier generale del Gs Alpi per l’ottava edizione della Granfondo Internazionale Alassio in programma nell’inedita data del 24 ottobre nell’incantevole località ligure.

Gli ultimi ritocchi alla logistica, le rituali raccomandazioni ai volontari, le verifiche scrupolose sul fronte della sicurezza e poi, nella penultima domenica di ottobre, torna il grande spettacolo della granfondo ligure, l’unica a non fermarsi mai, neppure lo scorso anno quando – malgrado l’emergenza pandemica – fu una delle pochissime manifestazioni cicloturistiche ad onorare l’appuntamento.

Anche quest’anno, per colpa del Covid, la Granfondo Alassio ha subìto diversi spostamenti sul calendario, anche se – già dal prossimo anno – come spiega in anteprima il patron Vittorio Mevio “la gara tornerà nella sua data originaria, ovvero la seconda domenica di marzo” (il 13-03-2022 per la precisione).

Il tracciato di gara ricalcherà quello tradizionale delle passate edizioni con lo spettacolare arrivo collocato al Santuario di Madonna della Guardia, il più importante santuario mariano della Liguria, luogo di culto cattolico situato sulla vetta più alta del crinale del monte Tirasso a 586 metri sul livello del mare.

La kermesse, che si svolge sotto l’egida dell’Acsi, vivrà la sua anteprima sabato 23 ottobre con l’apertura ufficiale dell’area Expò già dalle ore 10 del mattino. Un villaggio ricco di novità che, anche quest’anno, metterà in vetrina gli articoli dei più prestigiosi marchi del mondo bike.

La partenza della Granfondo Alassio – ultima fatica organizzativa in questo 2021 del Gs Alpi – è fissata lungo corso Dante Alighieri per le 9.30 di domenica (apertura griglie un’ora prima). Le premiazioni sono previste in piazza Partigiani a partire dalle ore 14.30.

Saranno premiati i primi tre assoluti per percorso (m/f); i primi tre di categoria del percorso lungo; i primi tre di categoria del percorso corto; le prime tre società per chilometri percorsi.

Come sempre grande attenzione alla sicurezza con un massiccio dispiegamento di mezzi e volontari per presidiare un tracciato che, per lunghi tratti, sarà interdetto al traffico veicolare: “Tutte le manifestazioni che abbiamo organizzato quest’anno – spiega il patron Vittorio Mevio – si sono contraddistinte per gli elevati standard di sicurezza. E’ sempre stato così e sarà così soprattutto il 24 ottobre ad Alassio dove l’intera manifestazione è stata pensata nel rigoroso rispetto dei protocolli sulla sicurezza”.

Sul sito ufficiale della manifestazione, www.granfondoalassio.it, è possibile scaricare le tracce GPS, consultare le convenzioni alberghiere e, soprattutto, iscriversi alla gara.