Ven05242024

Aggiornamento:12:12:22

Back Gran Fondo Presentazioni BGY Airport Granfondo è green: auto elettriche e plastic free

BGY Airport Granfondo è green: auto elettriche e plastic free

Visual Comu

 

 

Per l’edizione del 14 maggio 2023, la BGY Airport Granfondo vuole partire con il piede giusto in tema di sostenibilità. Grazie alle collaborazioni con Uniacque e Sarco Toyota, due realtà con radici comuni nel territorio bergamasco, verrà infatti limitato il consumo di plastica e di carburante durante l’evento, e verranno fornite abitudini sostenibili a partecipanti e staff. Una scelta che dà continuità al percorso di promozione della mobilità leggera, da sempre uno degli obiettivi della Granfondo di Bergamo.

Ad ogni ristoro lungo il percorso saranno allestite le EcoZone, ovvero le aree adibite alla raccolta dei rifiuti di ogni tipo – dalle borracce agli snack – e segnalate dagli appositi cartelli. Inoltre, verrà incentivato il consumo di acqua potabile, a fronte di una riduzione di acqua in plastica e di carburante per trasportarla. Tramite l’adesione della Granfondo al progetto di Uniacque denominato “Acqua Eco Sport” e al “Gruppo Water Alliance” infatti, sarà risparmiato il trasporto e l’utilizzo di ben 18 bancali di acqua in plastica.

Il progetto, che è nato nel 2017 e si basa sui tre concetti rappresentati nel nome, vuole infatti sensibilizzare su aspetti quali “la cura, l’attenzione e il rispetto della risorsa idrica bene primario e prezioso, del benessere e della salute dell’uomo, della salubrità dell’ambiente per un futuro sostenibile”, ed è finalizzato “alla promozione e al sostegno di iniziative sportive in linea con il concetto di sostenibilità ambientale”.

Un’altra iniziativa importante è stata fatta insieme alla concessionaria Sarco Toyota, che fornirà per la prima volta auto elettriche al seguito della manifestazione, per garantire l’assistenza ed il regolare svolgimento di tutte le operazioni.

La BGY Airport Granfondo ha anche implementato una sezione dedicata sul sito ufficiale www.granfondobgy.it, e nell’apposita pagina “Evento Green” è possibile trovare una serie di buone abitudini ecosostenibili da utilizzare in diversi ambiti, non solo durante l’evento ma anche nelle attività quotidiane, che vanno dal ridurre l’impiego di carta fino alla scelta consapevole di cibi e bevande, preferendo prodotti locali e di stagione. Dei pannelli informativi verranno inoltre installati presso il quartier generale del Lazzaretto, insieme ad un’attività di sensibilizzazione rivolte a staff e partecipanti della manifestazione.

A poco più di dieci giorni dall’evento, è ancora possibile iscriversi alla BGY Airport Granfondo per uno dei tre percorsi disponibili: il Corto (89,4 km) – aperto anche bici vintage, gravel, elettriche e mountain bike - il Medio (128,8 km) e il Lungo (162,1 km), con la possibilità di scegliere il percorso mentre si è in sella.