Gio02292024

Aggiornamento:12:16:12

Back Gran Fondo Presentazioni Prosecco Cycling da record: 2500 iscritti per l'edizione del ventennale

Prosecco Cycling da record: 2500 iscritti per l'edizione del ventennale

 

 

Vent’anni di bicicletta e territorio. Domenica 1° ottobre è il gran giorno della Prosecco Cycling,  evento sportivo che più di ogni altro ha saputo valorizzare il fascino del territorio che nel 2019 è stato dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco. La Prosecco Cycling ci ha creduto sin dalla prima edizione – era l’anno 2004 – e non è un caso se da allora ha portato a pedalare tra i filari d’uva che ricamano le colline di Conegliano e Valdobbiadene oltre 50 mila appassionati provenienti da 35 nazioni. Numeri e ancora numeri. Quelli dell’edizione 2023 sono vincenti: 2.500 gli iscritti, in rappresentanza di 22 nazioni. Seicento gli stranieri attesi al via: arriveranno anche da Stati Uniti e Canada, Brasile, Argentina, Colombia. Ci sarà persino un ciclista proveniente dallo stato africano dello Swaziland. Le regioni italiane rappresentate al via saranno invece 16, da nord a sud. Più della metà dei quasi duemila italiani iscritti arriverà da fuori Veneto. Numeri importanti, ma non definitivi: le iscrizioni saranno aperte nel weekend, venerdì 29 (dalle 15 alle 19) e sabato 30 settembre (dalle 9 alle 19), alla tenuta Villa Sandi, a Zecchei di Valdobbiadene. Anche l’edizione 2023 sarà caratterizzata da un unico percorso che si svilupperà per 100 km (prevista anche una versione Gravel, per bici fuoristrada, da 70 km), attraversando 13 dei 15 Comuni della DOCG. Lo start avverrà alle 8.30 in Piazza Marconi a Valdobbiadene. Il tracciato è collinare, ma non eccessivamente impegnativo. L’evento è adatto a tutti gli appassionati: possibile anche la partecipazione con bici a pedalata assistita. “Un grande appuntamento, storico per le Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene. Una corsa ciclistica che compie 20 anni, che non si è fatta fermare nemmeno dal Covid e che in questo tempo è stata un vero volano di valorizzazione del territorio e dei suoi prodotti enogastronomici – commenta Marina Montedoro, presidente dell’Associazione per il Patrimonio delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene -.  La Prosecco Cycling ha portato appassionati da tutto il mondo a conoscere le Colline di Conegliano e Valdobbiadene come destinazione che sembra nata per accogliere il ciclismo professionista e no. Un record anche quest’anno con 2.500 iscritti di cui circa il 25% provengono da 22 nazioni, inclusi Stati Uniti, Brasile, Canada, Argentina. Un evento che porta in sella i valori dello sport, della sostenibilità ambientale e del rispetto profondo per il territorio che sono alla base dei valori dell’Associazione per la tutela di questo patrimonio dell’umanità“.

GRANDI FIRME – Anche quest’anno sarà una Prosecco Cycling grandi firme. L’evento di Valdobbiadene significa, da sempre, ospiti illustri: manager, imprenditori, personaggi del mondo dello sport non perdono occasione per pedalare tra le colline del Prosecco. Tra gli ospiti più assidui, Giancarlo Moretti Polegato, presidente di Villa Sandi, storico partner dell’evento, che proprio alla Prosecco Cycling, insieme alla moglie Augusta, ha scoperto la passione per la bici. Tra i personaggi del mondo dello sport, atteso anche Claudio “El Diablo” Chiappucci, vincitore della Milano-Sanremo 1991, di tre tappe al Tour de France e una al Giro d’Italia. Ci sarà Mike Ramseyer, 70enne manager britannico, che per partecipare alla Prosecco Cycling del ventennale ha intrapreso un viaggio in bicicletta di 1500 km con partenza da Londra. E ci sarà Neil McKinnon, fondatore di  RBC GranFondo Whistler, l’evento canadese che ha abbracciato il progetto World Cycling Sustainable Event lanciato nel 2022 dalla Prosecco Cycling e che ha già visto l’adesione del TD Five Boro Bike Tour di New York e del Cape Town Cycle Tour. A Valdobbiadene, McKinnon firmerà il protocollo d’intesa sulla sostenibilità ambientale che porterà Vancouver ad affiancarsi a New York e Città del Capo, e poi proverà l’emozione della sua prima pedalata nel cuore delle colline. Prosecco Cycling è una passione senza confini. Unica e inimitabile.

LA CLASSIFICA CHE NON C’È Il successo della Prosecco Cycling è anche il successo di un format senza eguali, in cui l’agonismo non è mai fine a se stesso e lo spirito di squadra prevale sulle prestazioni individuali.  Una speciale classifica, la Maglia Nera, premierà i team che realizzeranno la peggior media di percorrenza su tre salite cronometrate: Ca’ del Poggio (1,1 km con pendenza media del 13,4%), Via dei Colli (650 metri – 11,4%) e Collalto (1,5 km – 6,3%). Il cronometraggio delle tre salite determinerà inoltre la classifica individuale. Sono poi previste altre tre classifiche a squadre. Una, denominata Fun Team, incoronerà la squadra che realizzerà il miglior tempo sull’intero percorso. Con una particolarità: il gruppo deve essere composto da almeno cinque ciclisti che dovranno transitare sul traguardo nell’arco di 30”. E, come già l’anno scorso, la squadra che non presenterà almeno una donna, verrà penalizzata di 15 minuti. Un’altra classifica premierà le squadre capaci di piazzare sul traguardo il più alto numero di ciclisti (minimo dieci) nell’arco di 30”, un modo per valorizzare al massimo lo spirito di gruppo. Lo stesso meccanismo sarà applicato alla classifica per gruppi misti, che si differenzia dalla precedente perché aperta a ciclisti tesserati per squadre diverse o non tesserati affatto. C’è poi un premio speciale, quello personificato dalla classifica “We2gether Team”. Andrà alla squadra che si presenterà sull’arrivo realizzando la miglior scenografia in omaggio al 20° anniversario della Prosecco Cycling, con particolare riferimento al concetto di sostenibilità ambientale, tema particolarmente caro all’evento di Valdobbiadene, al Prosecco e al paesaggio delle colline Unesco.

GRAND TOUR GOURMET – Di corsa a scoprire i piatti tipici del territorio e a brindare con il Prosecco Docg. Il Grand Tour Gourmet rappresenta uno dei piatti forti – è proprio il caso di dirlo – del weekend. Gli iscritti alla Prosecco Cycling troveranno nel pacco omaggio un buono sconto di 15 euro che potranno utilizzare per pranzare o cenare nei ristoranti, trattorie, osterie e agriturismi aderenti alla rassegna e selezionati per la qualità dei loro prodotti. Il Grand Tour Gourmet inizierà nel weekend alla Tenuta Villa Sandi, a Valdobbiadene, punto di passaggio obbligato degli iscritti, e continuerà domenica, con le fermate gourmet lungo il percorso della Prosecco Cycling: a Refrontolo con i biscotti Marzemini abbinati al Conegliano Refrontolo e Refrontolo passito DOCG prodotto con uve Marzemino, sul Muro di Ca’ del Poggio con la sosta con Prosecco e scampi e nella piazzetta di Barbisano con il caratteristico spiedo dell’Alta Marca Trevigiana. Tagliato il traguardo a Valdobbiadene i partecipanti alla Prosecco Cycling troveranno punti di degustazione a base di Casatella Trevigiana DOP, Prosciutto Veneto. E poi ancora preparazioni con pesce dell’Alto Adriatico di valle e carni selezionate. Infine, a Villa dei Cedri, sarà possibile degustare il Tiramisù. Il dessert al cucchiaio più famoso al mondo sarà protagonista anche sabato, alle 16, alla Tenuta Villa Sandi, dove i campioni della Tiramisù World Cup affiancheranno gli ospiti della Prosecco Cycling in una sfida per il dolce più buono.

UN BRINDISI DA RECORD – Un brindisi da record: cento sommelier di Ais Veneto, in tenuta da parata, accoglieranno a Valdobbiadene i partecipanti alla Prosecco Cycling. Grazie alla collaborazione con la sezione veneta dell’Ais (Associazione Italiana Sommelier), la Prosecco Cycling rinnova il fascino di un brindisi che già in passato, una decina d’anni fa, ha emozionato i cultori di due mondi apparentemente lontani – la bicicletta e il vino – e che invece da queste parti trovano una spettacolare sintesi. Uno spettacolo nello spettacolo.

LA FORZA DI UN’ORGANIZZAZIONE – Prosecco Cycling richiede una particolare attenzione sotto il profilo organizzativo, visto che nel giorno della corsa, che si svilupperà su un percorso di 100 km, andranno prioritariamente garantiti ordine e sicurezza sulle strade. Dietro ai 2.500 appassionati che saliranno in bici, c’è un esercito di 1.138 persone impegnato per la buona riuscita dell’evento: professionisti, tecnici, collaboratori, associazioni, volontari, scuole. Il popolo della Prosecco Cycling è anche questo. E dall’impegno di chi lavora dietro le quinte dipende il successo di un evento che, da 20 anni, rappresenta un vero e proprio festival della bicicletta e del territorio.

Prosecco Cycling ringrazia: Associazione per il Patrimonio delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene; i sindaci dei 13 Comuni toccati dal percorso: Cison di Valmarino, Conegliano, Farra di Soligo, Follina, Miane, Pieve di Soligo, Refrontolo, Revine Lago, San Pietro di Feletto, Sernaglia della Battaglia, Susegana, Tarzo e Valdobbiadene; Polizia di Stato; Polizia Locale di Conegliano, Farra di Soligo, Pieve di Soligo, Sernaglia della Battaglia, Vittorio Veneto; Associazione Italiana Guide e Scouts Gruppo Follina;  Istituto Abate Zanetti “Scuola del Vetro” Murano (Venezia), Istituto Alberghiero “G. Maffioli” di Castelfranco Veneto, Istituto Cerletti di Conegliano; Istituti San Gregorio e Cooperativa Orchidea di Valdobbiadene; Ristorante Ca’ del Poggio e Hotel Villa del Poggio; Associazione Nazionale Carabinieri; Associazione Nazionale Polizia di Stato Belluno e Rovigo; Protezione Civile; Prealpi Soccorso Onlus; Radio Club Cavalieri dell’Etere Conegliano; i gruppi Alpini di Colfosco, Collalbrigo, Colle Umberto, Conegliano Città, Corbanese, Falzè di Piave, Lago, Maset, Miane (con Genieri e Trasmettitori), Parè, Pieve di Soligo, Ponte della Priula, Refrontolo, Santa Lucia di Piave, Sernaglia della Battaglia, Soligo, Tarzo; A.C.D. San Martino Silvelle; U.C. G.M.T. Radio Sport A.s.d.; Piscine Comunali di Valdobbiadene. Main Partner: Regione Veneto, Villa Sandi, Bentley. Sponsor: Itas Mutua, Gruppo Fassina, Italsughero, Ondulkart, Baldassar Grigliati, Super Beton, Friul Intagli, Juliagraf, Enoplastic, Enopiave, Lasi, Verallia, DS Smith, Europool, Battistella. Partner: CIA Treviso, Turismo Verde, Latteria Soligo, Lazzaris, Diam Sugheri, Tonutti, Mondial Capsule, Hitec, Tecnosystem Retail. Technical Partner: Way To Go, Ciclo Promo Components. Supplier: San Benedetto.