Gio04262018

Aggiornamento:10:32:44

Back Gran Fondo Team Team Miche MG.K Vis Legend LGL: volata anche la 19a stagione

Team Miche MG.K Vis Legend LGL: volata anche la 19a stagione

 

 

Una storia lunga diciannove anni, quella del Team Miche MG.K Vis Legend LGL. Una storia ricca di grandi vittorie e soddisfazioni, che pochissime altre realtà amatoriali posso vantare. La formazione romagnola, contraddistinta dalla suo ormai inconfondibile divisa arancione, riparte per la 19ª stagione con lo stesso entusiamo con il quale partì all'iniziò di questa bella avventura.

I corridori confermati per la stagione 2017 sono Mirko Antonioli, Maurizio Fabbri, Ersilio Fantini, Enrico Maltoni, Fabrizio Pantieri, Roberto Pennazzi, Mauro Pulit, Silvano Sagradini, Simone Villa a cui si sono andati ad aggiungere i nuovi volti di Giovanni Bettini, Enrico Dogliotti, Luca Elardo, Mattia Fraternali, Cristiano Gardini, Paolo Minuzzo, Andrea Ragazzini, Massimo Ravaioli, Michele Rezzani e Riccardo Scarabello.

Tra i venti corridori ci sono stati molti giovani alle prime esperienze, ma anche tanti uomini navigati come Enrico Dogliotti, Mattia Fraternali, Paolo Minuzzo e Michele Rezzani, sui quali il team ha riposto maggior fiducia a livello di risultati.

Una stagione 2017 partita all'attacco, quella del Team Miche MG.K Vis Legend LGL. La prima apparizione della squadra romagnola è avvenuta alla Granfondo Città di Loano del 19 febbraio. Qui i dieci atleti del team scesi in corsa, si sono impegnati in una prova generosa, terminata con l'incoraggiante 11ª posizione dell'esperto Michele Rezzani, giunto nel gruppetto alle spalle della coppia al comando. Nel complesso ottimi sono stati i risultati di Paolo Minuzzo 17°, Enrico Dogliotti 35°, Giovanni Bettini 39°, Riccardo Scarabello 73°, Mirko Antonioli 167°, Cristiano Gardini 219° e Fabrizio Pantieri 257°.

Una settimana più tardi la formazione arancio è scesa in strada alla Granfondo Laigueglia Alè. Anche in questa occasione la prestazione del team è stata di grande livello soprattutto con Mattia Fraternali, che ha terminato la prova in 6ª posizione.

Dalla Liguria alla Toscana dove, domenica 5 marzo, in una giornata dalle terribili condizioni meteo, è andata in scena la Granfondo Strade Bianche. Nella caratteristica manifestazione senese Paolo Minuzzo, sull'arrivo di Piazza del Campo a Siena, ha conquistato un prestigioso 5° posto.

Domenica 12 marzo, in terra marchigiana, alla Granfondo Città di Ancona, sono arrivati due importanti risultati, con Mattia Fraternali che ha conquistato il terzo gradino del podio e Michele Rezzani giunto sul traguardo.

Una manifestazione caratteristica nella quale, attraverso paesaggi suggestivi come il Conero e 127 chilometri di gara, oltre 900 granfondisti sono scattati per darsi battaglia lungo le numerose colline proposte dal tracciato. Tra questi anche i corridori del Team Miche MG.K Vis Legend LGL, che, forti di una bella condizione fisica, hanno messo in strada una bella prestazione.

Il team arancio, oltre che nella Granfondo Città di Ancona, ha schierato i suoi atleti anche alla Granfondo Alassio SIXS, dove Enrico Dogliotti ha conquistato la 32ª posizione assoluta.

Domenica 26 marzo, nella Granfondo di Sant'Angelo Lodigiano, sono ancora Michele Rezzani e Mattia Fraternali a mettere su strada un'altra grande prestazione che, sull'arrivo di viale Europa di Sant'Angelo Lodigiano, fa conquistare loro una terza e una quinta posizione.

Le posizioni assolute, sono anche valse per la prima posizione nella categoria Veterani 1 per Rezzani e per la prima posizione di Fraternali nella categoria Junior.

In terra ligure, nella Granfondo Città della Spezia, ottima prova degli atleti in gara, con Paolo Minuzzo ed Enrico Dogliotti, che combattono con i corridori di testa fino agli ultimi chilometri di gara. I due atleti giungeranno sul traguardo rispettivamente in 13ª e 15ª posizione.

Un'azione da finisseur quella messa in atto dal marchigiano Mattia Fraternali, martedì 25 aprile a Chianciano Terme (Si), in occasione della 16a Granfondo Città di Chianciano Terme.

Dopo 80 chilometri di fuga, il marchigiano lancia l'attacco sul finale di gara, andando così a cogliere il suo primo successo stagionale.

Una vittoria che riscatta il 13° posto di domenica 23 aprile a Firenze, durante la Granfondo Firenze De Rosa, alla quale hanno preso parte anche Michele Rezzani (17°) e Fabrizio Pantieri (334°).

Sempre domenica 23 aprile, ma alla Granfondo Città di Marostica, si è presentato in griglia un nutrito gruppo di uomini arancio. In una gara dal percorso selettivo e resa dura dall'alto livello presente, si sono distinti Paolo Minuzzo ed Enrico Dogliotti, che hanno chiuso rispettivamente 7° e 8°.

Domenica 30 aprile, sempre in Veneto e più precisamente a Vicenza, è andata in scena la Granfondo Liotto, ai cui nastri di partenza si sono presentati Riccardo Scarabello e Luca Elardo. Ottima prestazione di Scarabello che, presente nel secondo gruppo, ha chiuso la granfondo con un validissimo 9° posto, che gli ha permesso di vincere la categoria. 24a posizione invece per Luca Elardo.

E' ancora il marchigiano di Cagli (PU) Mattia Fraternali a regalare soddisfazioni al Team Miche MG.K Vis Legend LGL, che lunedì 1° maggio è salito sul terzo gradino del podio della Granfondo Luca Avesani.

Una gara tirata fin dai primi metri con una selezione che porta il gruppo ad assottigliarsi già sulla prima salita, dove i corridori restano in sette, tra cui il cagliese, mentre a coprirgli le spalle il compagno Michele Rezzani.

La volata del terzo gruppo assegna al pavese Rezzani il 9° posto assoluto, che gli assicura il secondo gradino del podio di categoria.

A Bologna, nel frattempo, va su strada la classica Granfondo Dieci Colli, alla quale prende parte un nutrito drappello di uomini neroarancio. Il migliore è Paolo Minuzzo che conquista un meritato 10° posto assoluto, che lo proietta sul secondo gradino del podio di categoria.

Un mese di Maggio impegnativo per i ragazzi del Team Miche MG.K Vis Legend LGL, che hanno preso parte alle maggiori manifestazioni nazionali, dalle quali hanno raccolto anche dei prestigiosi risultati.

Domenica 7 maggio sono state le Prealpi Bergamasche il teatro della Granfondo Felice Gimondi, alla quale ha preso parte il Team Miche MG.K Vis Legend LGL al gran completo.

Ottimi i risultati del marchigiano Mattia Fraternali (7° ass, 3° ELMT) e del vicentino Paolo Minuzzo (9° ass, 3° M1) sul percorso lungo. Arrivo in gruppo per Michele Rezzani (17° ass, 2° M3), Enrico Dogliotti (33° ass, 5° M3) e Luca Elardo (58° ass, 12° M1). Chiude i rappresentanti sul percorso lungo Cristiano Gardini.

Giovanni Bettini si è invece lanciato sul percorso di mediofondo chiudendo 38° assoluto e 11° della categoria M1.

Sette giorni più tardi, il 14 maggio, l'appuntamento è stato tutto piemontese con la Granfondo Novara, a cui a preso parte il torinese Enrico Dogliotti, sull'impegnativo percorso lungo, chiudendo in 6a posizione assoluta e salendo sul secondo gradino del podio di categoria.

Trasferta in massa a Cesenatico (FC), il 21 maggio, per la Regina delle granfondo: la Granfondo Novecolli, alla sua 47a edizione. Una gara tiratissima fin dai primi metri, come è ormai d'abitudine alla manifestazione romagnola.

Ottima prestazione per Dogliotti Enrico (21° ass, 5° M3), che chiude in gruppo con Fraternali Mattia (25° ass, 3° ELMT).

Parallelamente, a Cividale del Friuli (PN) andava in scena la Corsa per Haiti, dove Paolo Minuzzo si classificava 4° sul percorso lungo, guadagnando la medaglia di bronzo della categoria.

Domenica 28 maggio, a Mondovì (Cn), è la volta del Giro delle Valli Monregalesi. In testa alla corsa sono in cinque, tra cui il marchigiano Mattia Fraternali, a collaborare per aumentare il vantaggio sugli inseguitori.

Mancano due salite al termine del percorso di 151 chilometri, quando Fraternali apre il gas e lascia i compagni di fuga al loro destino, andando a comandare la corsa. Intanto alle sue spalle Enrico Zen si lancia nella sua cavalcata da scalatore provetto, tanto da raggiungere Fraternali e superarlo, seppur di pochi secondi.

Vittoria per Enrico Zen e secondo posto, meritatissimo, per Mattia Fraternali a soli 17” di distacco.

A Valdagno (Vi), intanto, prende il via la Granfondo WHYsport. Sulla seconda salita di giornata Mauro Facci apre il gas e porta via la fuga buona. Dietro si organizza il gruppo degli inseguitori tra cui Paolo Minuzzo. Ultimi metri e scatta la volata del gruppo, che vede il veneto Paolo Minuzzo spuntare un ottimo 6° posto assoluto, che gli vale però la vittoria della categoria.

Una gara tirata fin dai primi colpi di pedale la Granfondo Alè la Merckx, che ha preso il via domenica 11 giugno da Verona.

Prova l'azione anche Mattia Fraternali, che evade con Muraro e Mazzucco, venendo però ripresi nella seconda metà della corsa. Gli uomini nero-arancio non demordono e mantengono posizioni da parte alta della classifica tanto da terminare in quattro, dei cinque presenti, entro le prime venti posizioni.

Hanno concluso con merito la granfondo: Paolo Minuzzo (10° ass. 5° M1), Riccardo Scarabello (11° ass. 3° ELMT), Mattia Fraternali (12° ass. 4° ELMT), Luca Elardo (19° ass. 7° M1) e Mirko Antonioli (60° ass. 11° M3).

Correre sulle strade di casa è sempre emozionante. Ripercorrere le strade di tutti i giorni, quelle in cui ci si allena, si testano i tempi e lo sviluppo degli allenamenti, in una gara di 1800 ciclisti, ha indubbiamente il suo fascino.

Fascino che ha colto appieno il torinese Enrico Dogliotti, domenica 3 settembre a Torino, appunto, alla Granfondo Torino, che ha dato il via alla sua terza edizione.

Una gara trascorsa sempre nel gruppo inseguitore dei due fuggitivi, fino agli ultimi dieci chilometri, dove la scalata al Santuario di Superga porta al traguardo. Nel rush finale non sono ammessi cedimenti e ognuno spara le ultime cartucce rimaste, per andare a vincere oppure ottenere la miglior posizione possibile nella classifica.

Non molla certo Dogliotti, che grazie ad un'ottima gestione delle energie riesce a chiudere la sua prestazione in decima posizione assoluta, vincendo la propria categoria.

Nello stesso momento a Piacenza si correva la Granfondo Scott Piacenza. Il migliore risultato per il Team Miche MG.K Vis Legend LGL lo ha portato Riccardo Scarabello (8° ass. 3° JUN).

Sulla costa adriatica, per la precisione a Cesenatico (Fc), andava invece in scena la Granfondo Pantanissima. Buona la partecipazione del team nero arancio, con uno scatenato Mattia Fraternali sempre presente nelle posizioni che contano, tanto da chiudere in ottava posizione assoluta.

Domenica 17 settembre prende il via la prima edizione della Granfondo Milano, e a prendervi parte anche gli atleti nero-arancio del Team Miche MG.K Vis Legend LGL, che si sono messi subito in evidenza.

Fin dalla partenza è il marchigiano Mattia Fraternali ad attaccare nel tentativo di portare via la "fuga buona".

I cinque proseguono di comune accordo fino a 5 chilometri dal traguardo dove prendono il volo Mattia Fraternali, Nucera e Pozzetto. Nucera lancia la volata, e alla sua ruota si trovano Fraternali e Pozzetto. Il marchigiano passa Nucera, ma Pozzetto rincalza e vince, lasciando a Fraternali il secondo posto

Uno e due sul podio della Granfondo Bike Division, che domenica 24 settembre, ha portato alla vittoria a Peschiera del Garda (Verona), il Team Miche MG.K Vis Legend LGL, con una magistrale conduzione di squadra.

Si tenta di evitare l'arrivo in volata, che ogni volta è un terno al lotto. Il preciso lavoro di squadra degli uomini neroarancio funziona alla meraviglia e la "botta" finale la dà Giovanni Bettini, padovano, con un passato da Under 23. A coprirglil le spalle il compagno di squadra Mattia Fraternali, che tiene a bada gli avversari, permettendo al veneto di guadagnare quella manciata di secondi sufficienti per andare a cogliere la meritata vittoria. Alle sue spalle la volata di gruppo, che è proprio Fraternali a regolare, salendo così sul secondo gradino del podio.

Contemporaneamente, a Loano (Sv), andava in scena l'8a Granfondo On Energy, alla quale prendevano parte il torinese Enrico Dogliotti e il pavese Michele Rezzani. Ottima prestazione per il torinese, sempre presente nel gruppo di testa, capace di terminare la sua prestazione in 17a posizione assoluta, salendo sul terzo gradino del podio di categoria.

Scopri il Team Miche MG.K Vis Legend LGL sul sito internet ufficiale.

Segui l'attività del Team anche su Facebook.