Gio08182022

Aggiornamento:08:16:33

Back Gran Fondo Team Rodman Azimut Squadra Corse: quinto trionfo consecutivo nell’albo d’oro della Coppa Piemonte

Rodman Azimut Squadra Corse: quinto trionfo consecutivo nell’albo d’oro della Coppa Piemonte

 

 

Il numero cinque simboleggia un nuovo punto di partenza verso la ricerca, le passioni e la fortuna. Valori e speranze che caratterizzeranno la prossima stagione della formazione amatoriale torinese Rodman Azimut Squadra Corse, guidata da Marco Pipino, che domenica prossima festeggerà a Crescentino (Vercelli) la quinta affermazione consecutiva nella classifica team del circuito Coppa Piemonte Drali.

A questo traguardo, si aggiungono i quattro successi di categoria conquistati da Viana Lima Erica (categoria Femminile 1 percorso Granfondo), Barbara Pistone (classifica Femminile 3 percorso Granfondo), Stefano Carbone (categoria Gentleman 2 percorso Granfondo) e Bufalino Maranella Ivan (categoria Veterano 2 percorso Mediofondo).

Presidente Pipino tracciamo un bilancio della vostra partecipazione alla Coppa Piemonte 2021?

“Un bilancio più che positivo. Abbiamo vinto la classifica team per la quinta volta consecutiva e lasciato un segno tangibile nella storia del prestigioso circuito coordinato da Renato Angioi. Un successo che acquista un valore maggiore – continua Pipino – perchè maturato durante una stagione caratterizzata dalla pandemia che comunque è un’emergenza non conclusa. Inoltre ci sono state numerose sovrapposizioni e non è stato facile creare un gruppo omogeneo per partecipare alle prove in programma”.

La Rodman Azimut Squadra Corse promuove attività tra gli amatori, ben 455 tesserati Acsi Ciclismo, e circa 50 giovani. Nel prossimo anno continuerà a promuovere la Coppa Piemonte Drali tra i suoi tesserati.

“La Coppa Piemonte Drali 2022 è un circuito largamente rinnovato, che la nostra società continua a promuovere e considerare uno dei primi obiettivi da raggiungere nella nuova stagione. Per ora non mi è possibile indicare il numero dei ciclisti che aderiranno all’iniziativa, ma sono sicuro che la nostra presenza non mancherà. Va inoltre ricordato che i nostri tesserati, per accedere alla classifica societaria, devono partecipare ad almeno dodici granfondo, dunque credo che ci sarà l’opportunità di continuare ad essere protagonisti di questo circuito”.