Mer08122020

Aggiornamento:09:34:27

Back Gran Fondo Team Presentato il Giro del Granducato di Toscana a Tirrenia

Presentato il Giro del Granducato di Toscana a Tirrenia

Tirrenia (Pi) – Si è svolta all'interno della Sala Natali del Grand Hotel Continental la presentazione del 15° Giro del Granducato di Toscana e della 2a Crono Squadre del Tirreno. A prendere parte all'evento gli organizzatori delle singole manifestazioni, insieme ad autorità e sponsor, tra cui Davide De Neri della circoscrizione di Pisa, Alessandro Novi, comandante della Polizia Municipale di Marina di Pisa, Cinzia Simonelli, vice presidente nazionale della Lega Ciclismo UISP, assieme a Dino Marianelli, presidente della Lega Ciclismo UISP di Pisa, Benedetto Catinella della Inkospor e Massimo Gabellieri della Parkpre. Presenti anche i rappresentanti dell'Associazione Carabinieri in congedo e del gruppo di volontari La Racchetta. A moderare l'evento Massimo Biondi, di Canale 50.

Il primo a prendere la parola è stato Paolo Aghini, organizzatore della Crono Squadre del Tirreno che proprio a Tirrenia, il prossimo 17 febbraio, darà il via al Giro del Granducato, sebbene prova fuori abbonamento. La manifestazione, giunta alla sua seconda edizione, vedrà come grande novità l'assegnazione della maglia diCampionato Nazionale di Crono Squadre della Consulta di Ciclismo, oltre alla consegna della 2a Coppa del Mondo di Crono a otto, riconsegnata dalla precedente società vincitrice, il Velo Club San Vincenzo.

"Queste manifestazioni sono ad oggi il migliore canale promozionale del territorio – spiega Aghini, presidente del Folgore Bike -, essendo capaci di portare nella cittadina tirrenica, numerosi turisti, anche da fuori regione, in un periodo di bassa stagione. Uno sforzo congiunto tra organizzazione, comunità cittadina e istituzioni per dare una ventata di ottimismo in questo periodo di crisi. Un ringraziamento a tutti i corpi di polizia locale dei vari comuni e ai volontari per la grande cura nella gestione della sicurezza".

La parola passa quindi a Mario Bianchi, presidente della Ciclistica Cecina, che quest'anno darà il via alla parte fondistica del Granducato. "La nostra manifestazione, che andrà in scena il prossimo 3 marzo, ha finalmente coronato il sogno di entrare nel più importante circuito toscano. Il percorso proposto sarà identico alla passata edizione e non abbiamo previsto novità di rilievo."

E' nuovamente Aghini a parlare, ma questa volta per la Granfondo Inkospor del 24 marzo a Casciana Terme (Pi) e sostenuto da Moreno Coppini del Casciana Bike. "Abbiamo eliminato un percorso e verranno quindi proposti solo il mediofondo e il granfondo, al fine di garantire la massima sicurezza. Stiamo lavorando alacremente per portare tutta la logistica nella centralissima Piazza Garibaldi".

"Da 15 anni riusciamo a portare in strada la nostra manifestazione – esordisce Stefano Gazzari della Green Fondo Paolo Bettini – La Geotermia del 14 aprile prossimo – grazie all'impegno di tutta la cittadina e all'ausilio di tutte le società sportive della zona. Grazie all'apertura di una nuova strada riusciremo a proporre due percorsi tracciati completamente nella zona geotermica, evitando l'escursione al mare, tra l'altro zona già toccata dagli amici di Cecina".

Pierluigi Del Pistoia, da 17 anni organizza la granfondo a Viareggio, che da alcune edizioni ha preso il nome diGranfondo BMC Diavolo in Versilia e che vedrà il via il 21 aprile. "Anche noi siamo una new entry nel Granducato. Dopo anni di flirt finalmente siamo riusciti in questo matrimonio. Dobbiamo dire grazie all'amico Paolo Dossena che è riuscito a coordinare le cinque manifestazioni. Un grosso ringraziamento a tutte le forze delle Polizie Locali dei paesi coinvolti nei percorsi che ci permettono di mantenere il massimo della sicurezza in una cittadina così affollata di turisti come Viareggio. Quest'anno – continua Del Pistoia – abbiamo scelto di tenere molto bassa la quota di iscrizione al fine di favorire i ciclisti in questo momento di crisi."

Anche Paolo Marrucci, del GC Amatori San Gimignano organizza la Granfondo della Vernaccia del prossimo 12 maggio da 17 anni. La sua manifestazione metterà fine alle prove in abbonamento del Giro del Granducato. "Visto che non siamo superstiziosi e il 17 non ci spaventa, quest'anno abbiamo cambiato sia la zona logistica che i percorsi. Lasciamo il campo sportivo di Santa Lucia per spostarci nel Palazzetto dello Sport di San Gimignano, a due passi dal centro storico. Anche i percorsi hanno avuto una rivisitazione, inserendo nuove e inedite salite. Faranno male alle gambe, ma sicuramente piaceranno". Fuori dall’abbonamento sarà il 27° Giro della Toscana, la prova cicloturistica di quest’edizione del Granducato. La manifestazione, che sarà organizzata l’8 settembre a Firenze dal Bicisporteam Firenze, avrà la partenza alla francese e attraverserà sia la zona del Chianti fiorentino che quella del Chianti senese.

Riconfermati tutti gli sponsor delle precedenti edizioni, così come verrà riproposta la classifica dei GPM, uomo e donna, con l'aiuto di Velosystem. Sarà invece Toscana Cereali, il produttore toscano di pasta a filiera corta, a fornire la pasta alle manifestazioni. La campagna abbonamenti del Giro del Granducato di Toscana, che oggi conta poco meno di 900 iscritti, si chiuderà il 3 marzo. Sarà possibile accedere alla seconda griglia pagando una quota di € 110,00. Per i tesserati Acli è previsto uno sconto particolare.

Sarà possibile effettuare gli abbonamenti al Giro del Granducato di Toscana esclusivamente collegandosi al sitowww.ciclocircuiti.it/granducato.

Info circuito: www.girodelgranducato.com

 

Fonte: Ag. Play Full