Lun07132020

Aggiornamento:05:32:12

MTB

Tutta la bellezza del Parco della Majella nella Granfondo Mtb del Morrone

In casa Cicli Sport Mania Aquile Azzurre finalmente è tempo di vigilia per la Granfondo del Morrone di mountain bike giunta alla quarta edizione in programma domani, domenica 15 giugno, a Popoli (Pescara) come prova di Abruzzo Mtb Cup e campionato regionale FCI Abruzzo per società.

Foto: Buongiorno! Ultimi ritocchi al percorso.

Gianluca Casadidio trionfa nella festa di Giovita

I Monti della Tolfa hanno fatto da scenario a una festa per genitori e figli: dopo la cross country più di 50 bambini hanno partecipato alla gara promozionale

 

Il sabato pomeriggio di Giovita, località alle porte di Allumiere (Rm), ha visto grandi e piccoli uniti nel nome della bicicletta. Circa 80 bikers e 50 bambini hanno infatti animato una giornata divisa in due parti: la prima riservata agli adulti, con la cross country che si è svolta lungo un circuito incastonato tra i Monti della Tolfa, la seconda riservata ai più piccoli, che si sono misurati in una gara promozionale lungo un piccolo tracciato ricavato in prossimità della linea d’arrivo degli adulti. La manifestazione è stata organizzata sotto l’egida dello CSAIN grazie alla World Truck Team Roma di Claudio Trovarelli.

La gara si è svolta all’interno del più ampio contesto della XXV edizione della Primavera in Maremma, organizzata dall’Ente Agraria di Allumiere. E’ stato possibile realizzare sia la gara di mountain bike che la gara per i bambini grazie al lavoro del Team Bike Race Mountain Civitavecchia, che ha concretamente realizzato il percorso.

La giornata è stata caratterizzata soprattutto dal forte caldo: il tracciato, un circuito di 7,5 km da ripetere 5 volte, ha fatto male a tanti corridori. I partecipanti hanno comunque potuto godere di un panorama unico nel suo genere, visto che da Giovita si domina dall’alto tutto il mare di Civitavecchia.

Il primo giro ha visto in testa Leonardo Caracciolo (Centro Bici Team Terni) seguito dal duo del Team Bike Civitavecchia composto da Vladimiro Tarallo e Ludovico Cristini. Una foratura ha messo fuori gioco Caracciolo nella seconda tornata, ma nel giro seguente anche Tarallo è stato vittima dello stesso problema. La leadership è così passata a Gianluca Casadidio (EtruskaBike), che nel frattempo si era avvantaggiato su tutti gli altri. Il biker della squadra di Tarquinia è rimasto in testa fino alla fine, trionfando in solitaria davanti ad Angelo Ciancarini (Polisportiva Icaro) e a Ludovico Cristini (Team Bike Civitavecchia).

 

La giornata si è poi conclusa con i tantissimi bambini che hanno affollato lo sterrato di Giovita: il Team Bike Race Mountain Civitavecchia dimostra così di continuare ad avere particolare attenzione per i bambini attraverso la loro Scuola Bike, che permette ai più piccoli di praticare ciclismo nella più completa sicurezza.

 

“Vincere non è stato semplice - ha spiegato Gianluca Casadidio subito dopo l’arrivo - sono stato anche fortunato perché Caracciolo e Tarallo, che mi precedevano, hanno entrambi forato. Ho cercato di gestire il mio vantaggio fino alla fine, evitando di forzare troppo per evitare problemi meccanici. La gara è stata dura ma anche molto bella perché il percorso non solo era tecnico, ma abbiamo potuto anche godere di un panorama unico nel suo genere. Un grosso applauso deve essere fatto agli organizzatori, che come al solito non hanno lasciato nulla al caso”.

 

“E’ stata una splendida giornata, nella quale abbiamo dimostrato che la bicicletta può essere una passione comune sia per i più grandi che per i più piccoli - spiega Vladimiro Tarallo, presidente del team Bike Civitavecchia - la gara degli adulti è stata spettacolare e incerta fino alla fine, mentre i bambini si sono potuti divertire in tutta sicurezza. E’ stato possibile vivere questa meravigliosa giornata grazie all’Ente Agraria di Allumiere, ma ci teniamo a ringraziare anche i nostri sponsor Race Mountain e Hicari oltre all’assistenza di Moto Racing Tolfa sul percorso”.

 

Classifica Assoluta:

 

1 - Gianluca Casadidio (EtruskaBike)

 

2 - Angelo Ciancarini (Polisportiva Icaro)

 

3 - Ludovico Cristini (Team Bike Civitavecchia)

 

Cadetti:

 

1 - Ludovico Cristini (Team Bike Civitavecchia)

 

2 - Simone Alessi (EtruskaBike)

 

3 - Andrea Bocchi (Ladisport)

 

Gentleman:

 

1 - Angelo Ciancarini (Polisportiva Icaro)

 

2 - Paolo Cecconi (Lake Bracciano Bike)

 

3 - Carlo Burattini (Team Bike Civitavecchia)

 

Senior:

 

1 - Gianluca Casadidio (Asd EtruskaBike)

 

2 - Diego Mariani (Cicli Montanini)

 

3 - Pierluigi befani (Asd EtruskaBike)

 

SuperGentleman A:

 

1 - Mario Matteucci (Polisportiva Icaro)

 

2 - Tiziano Santini (Team Bike Civitavecchia)

 

3 - Sandro Costa (Mtb Santa Marinella)

 

Veterani:

 

1 - Stefano Venti (Centro Bici Team Terni)

 

2 - Marco Maddaloni (Asd Sportiva)

 

3 - Ferruccio Salsa (Asd EtruskaBike)

 

 

 

Ufficio Stampa Race Mountain Civitavecchia

Carlo Gugliotta

Preparativi in corso per la Granfondo del Morrone

La macchina organizzativa della Cicli Sport Mania Aquile Azzurre è entrata nella fase più delicata dei preparativi e nell’attuazione pratica da parte di tutta l’equipe capitanata da Agostino Caprarese per far in modo che nulla sia lasciato al caso nella giornata di domenica 15 giugno a Popoli (Pescara) con la quarta edizione della Granfondo del Morrone.

Foto: FINALMENTE si inizia a fare sul serio!!!!!  Sfido chiunque a dire il contrario...... ..........coi fatti però !!!!!   ;)  NON PERDETEVELA QUESTA, solo provandola puoi capire di cosa si tratta!!!!! ;) percorso stupendo anche da fare a basso ritmo

La Granfondo Mtb Selva della Roccaccia si rinnova

Fervono i preparativi per la Granfondo Selva della Roccaccia, gara che come ogni anno si svolge a Tarquinia (Vt) organizzata dall'Asd Etruskabike.

 

Trofeo Difesa San Biagio: la mountain bike ha fatto “breccia” a Montescaglioso

Una domenica calda e soleggiata ha accolto in grande stile gli oltre 80 partecipanti in un evento inedito per la mountain bike nella citta di Montescaglioso (Matera), uno dei Gioielli d’Italia per eccellenza, in occasione della prima edizione del Trofeo Difesa San Biagio, valevole come prova unica del campionato regionale FCI Basilicata di tutte le categorie agonistiche e master e della neonata challenge interregionale Mediterrae.

Foto