Mar10162018

Aggiornamento:03:29:21

Granfondo dei Bruzi: grandissimo successo per la gara di mountain bike a Laino Borgo

 

 

Si è svolta l’edizione 2018 della Granfondo dei Bruzi domenica scorsa, 5 agosto, a Laino Borgo, in provincia di Cosenza.  La manifestazione sportiva, valida per la quarta tappa mtb del Trofeo “Calabria Challenge” e organizzata, come ogni anno, dall’associazione “Amici della Bicicletta”, ha riscosso, infatti, approvazione e gradimento diffusi tra il pubblico numerosissimo che ha assistito alla competizione ciclistica e tra i partecipanti: bikers esperti provenienti da tutto il Sud Italia, che hanno particolarmente apprezzato il percorso (un tracciato mozzafiato alla riscoperta dell’antica ferrovia calabro-lucana, lungo l’asse adiacente ai vecchi binari dismessi), la dislocazione dei punti di ristoro, i diversi single track previsti nel corso della gara e i dislivelli più o meno impegnativi da affrontare in sella alla propria bici per sbaragliare la concorrenza.


Come l’anno scorso, il vincitore assoluto è stato Gianluca D’Ermilio della società ASD Cicli Serino, che ha bissato così il successo della edizione 2017, confermando un legame particolare e strettissimo con questa terra e questa competizione, affermandosi quale miglior corridore al primo posto del podio nella classifica generale. 

Dietro i lui, Pietro Grande e Giuseppe Cerra, della ASD Mountain bike Sila e ASD Reventino Bike Team, che hanno tagliato il traguardo rispettivamente in seconda e terza posizione. Per la categoria M5, riconfermandosi anch’egli per la seconda volta consecutiva, ha vinto Giuseppe Laino, uno degli organizzatori della manifestazione e socio dell’associazione “Amici della Bicicletta”. 

Francesco Aquino (ASD Mountain Bike Sila), Lucio Alarino (ASD Marco Montoli) e Antonio Labate (ASD Reventino Bike Team) sono, nell’ordine, i primi tre classificati nella Mediofondo, mentre Luca Pane (ASD Reventino Bike Team), Francesco De Mare (Amici Bicicletta Laino) e Luca La Rana (A.S.D. Cilento Mtb) hanno trionfato come primo, secondo e terzo nel Percorso escursionistico.  A raccogliere l’ambito trofeo “Gran Premio dell’Antico Borgo Lavinium” gran premio della montagna, è stato, invece, Rosari Graziano del Reventino Bike Team, che ha alzato al cielo il cesto di prodotti tipici locali nel tripudio di folla festante che affollava l’arrivo, nella splendida cornice architettonica dell’originario borgo calabrese a ridosso del castello.

 



Tre i tracciati differenti, Granfondo (50 km-dislivello 1500 mt), Mediofondo (35 km-dsl 980 mt) e Percorso escursionistico (20 km-dsl 590 mt), dunque, su cui si sono cimentati, alla scoperta delle bellezze naturalistiche del Parco Nazionale del Pollino, del Parco avventura e di quello del santuario delle Cappelle, i 150 corridori iscritti alla partenza che hanno dato vita ad una splendida giornata di sport, socializzazione e condivisione di valori sani e genuini. Merito degli organizzatori e di un’iniziativa che, per il terzo anno consecutivo, ha fatto di Laino Borgo, nell’alto Cosentino, una tappa prediletta ed imperdibile per gli amanti delle due ruote, trasformando il grazioso centro al confine calabro-lucano in una sorta di velodromo a cielo aperto. 

<>, ha dichiarato raggiante, al termine della corsa, il presidente dell’associazione “Amici della Bicicletta” di Laino, Luigi Calvosa. Che ha aggiunto: 

L’appuntamento, imperdibile, è adesso per il prossimo anno nella medesima location, giudicata unica dagli appassionati, per l’edizione 2019 della “Granfondo dei Bruzi”, cui gli organizzatori già stanno cominciando a lavorare e che promette, al solito, di mantenere le aspettative di bikers e amanti delle due ruote. 

Per qualsiasi richiesta o altra informazione è possibile visitare il sito www.amicibicilaino.itwww.mtbonline.it, o contattare l’organizzazione attraverso la pagina Facebook ufficiale dell’associazione “Amici della Bicicletta” https://it-it.facebook.com/granfondodeibruzi/, inviando una mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure telefonando al numero 3472901015 (Luigi Calvosa, presidente dell’associazione “Amici della Bicicletta”) 

RISULTATI FINALI

Credit fotografico Federica Modafferi

Sintesi video a cura di Giulio Carbone al link https://www.youtube.com/watch?v=1XQeDOdBHJ0