Gio11152018

Aggiornamento:06:41:08

Marathon Città di Castro: l’eccellenza in mountain bike con vista mare

 

 

"Avete creato un evento memorabile e gestito in maniera impeccabile. Siamo ancora tutti con la mente e il cuore lì". Questo uno dei tanti messaggi pervenuti agli organizzatori della prima Marathon Città di Castro - sui sentieri del Parco.

Strameritati i numerosi feedback positivi giunti al Ciclo-Club Spongano, presieduta da Giuseppe Maggiore, alla primissima esperienza con una Gran Fondo e con alle spalle solo la XC dello scorso anno. Nonostante ciò, il Ciclo-Club Spongano è uno (se non l'unico) club più longevo del Salento, istituito nel 1981. Ad accompagnare il percorso storico del Ciclo-Club Spongano è l’intensa amicizia con Pascal Richard, campione olimpico Atlanta 1996, cittadino onorario del comune di Spongano nonchè ospite di questa prima edizione della competizione.

La gara, presentata da Federica Costantini, si è svolta su un percorso di 50 km per gli agonisti (uomini e donne) e uno di 36 km per gli escursionisti (incluse le categorie Allievi/Under16 ed M8).

Il tracciato ha attraversato anche i comuni di Santa Cesarea Terme e Otranto in un itinerario a forma di “8” che ha toccato i punti nevralgici e maggiormente rappresentativi del Parco Naturale Regionale “costa Otranto-Leuca e Bosco di Tricase”.

 

Veramente interessanti i numeri della gara:

300 atleti partecipanti

15 agenti delle forze dell’ordine (vigili urbani, carabinieri, polizia)

22 volontari della croce rossa italiana – Lecce

12 volontari del corpo nazionale del soccorso alpino e speleologico

40 volontari della protezione civile

90 volontari su incroci e punti ristoro

2 medici

2 autoambulanze

3 moto

2 ponti radio

1 servizio di pre-allerta con elisoccorso

Ad occupare il podio del percorso lungo (agonisti) ci sono stati: 1° Bleve Andrea (Asd Team Aurispa & C.), 2°Santoro Mattia (Asd Pro Racing Lecce Bike team), 3° Stomeo Luigi (Asdc Amici del Velodromo); mentre quello del corto ha trionfare Tarantino Salvatore (Scuola Cicl. Vincenzo Nibali Tug-Sal) seguito da Probo Giovanni (Mtb Tricase) e Antonazzo Marco (Liberi). Come si suol dire, vista l’eccellenza della gara…

 

Federica Costantini