Mar08202019

Aggiornamento:04:43:49

Tiliment Junior: fango e divertimento premia la Rappresentativa Veneto A

 

 

Con le gare giovanili si è aperto ufficialmente il week end targato Tiliment Marathon Bike. Da anni apertura delle prove internazionali, le gare giovanili sono sempre molto agguerrite. Quest’anno a rendere più difficile il tutto ci ha pensato la pioggia copiosa caduta nei giorni scorsi che ha reso gli atleti maschere di fango, aumentando ancora di più il divertimento e l’esaltazione delle capacità di guida lungo il greto del fiume. Fortunatamente il meteo è stato abbastanza clemente lungo i 22 km da percorrere, permettendo a tutti gli atleti di concludere la prova che era valida anche quale prima tappa di Campionato Triveneto sia individuale che per rappresentative regionali.

Tra gli allievi al secondo anno la lotta è stata tra Alex Mair (Sunshine Racers ASV) e Riccardo Pivato (Sanfiorese), con l’altoatesino vincitore sul veneto e Giulio Rusalen (Vc Meduna) terzo.

Tra gli allievi al primo anno la vittoria è andata ad Edoardo Bolzan (Winnerbike) che allo sprint ha battuto Lorenzo Rossi (Team Velociraptors). Terzo Cristiano De Gaspero (Team Granzon).

Tra le donne allieve al primo anno a spuntarla è stata Leni Marie Radmuller (Team Green Valley) su Lisa Canciani (Jam’s Bike Team Buja) e l’austriaca Sarah Krebs.

Al secondo anno è l’ex tricolore di ciclocross Elisa Rumac (Jam’s Bike Team di Buja) ad avere la meglio su Noemi Plankensteiner  (St Lorenzen)e Lea Bacher (Bike Team Gais).

Le gare dedicate alla categoria esordienti al primo anno hanno visto la vittoria di Stefano Sacchet (Bettini Bike Team) su Maximilian Wolfsgruber (Team Green Valley) con Andrea Barbisan (Bicisport) in terza piosizione.

Al secondo anno vince l’esordiente Francesco Schiavinato (Team Velociraptors) con un buon margine di vantaggio su Elian Paccagnella (Kardaun) e Dario Varga (Vc Meduna).

Tra le donne esordienti al primo anno doppietta St Lorenzen con Sarah Riva su Nina Plankensteiner, terza è Tamara Kae Polick (MTB Gaerne). Al secondo anno vince Marie Aichner (St Lorenzen) su Gaia Santin (Team Velociraptors) e Chiara Giusti (Team Velociraptors).

La classifiche delle rappresentative è la seguente dopo la prima tappa di Spilimbergo :

  1. Veneto A

  2. Veneto B

  3. Friuli VG A

  4. Friuli VG B

  5. CP Bolzano

Così Giuseppe Rossi (Polisportiva Trivium) : “ La Tiliment Junior è sempre molto emozionante. E’ la parte che amo di più dell’intero week end. Il ciclismo giovanile va tutelato e noi cerchiamo ogni anno di inserire una prova destinata ai più giovani all’interno del folto programma di gara internazionale. Ho visto visi infangati ma soddisfatti, spero anche domani nell’ottima riuscita della manifestazione. E che vinca il migliore.”