Ven09172021

Aggiornamento:11:30:06

Gran Paradiso bike: primo sigillo di Alexey Medvedev

Gpbike21podio F

 

 

Il biker russo ha preceduto il trentino Fruet e l'enfant du Pays Alessandro Saravalle. In campo femminile trionfo per Anna Oberperleiter. Circa 500 gli iscritti includendo anche la pedalata enogastronomica e la prova riservata alle Ebike.

La 21^ edizione della Gran Paradiso Bike ha radunato a Cogne ben 250 bambini nelle gare del sabato riservate alla categoria dei Giovanissimi, mentre alla domenica per la granfondo sono stati circa 500 gli atleti coinvolti sul bel percorso di 50km e 1500m di dislivello disegnato sui sentieri del Parco Nazionale del Gran Paradiso, in gran parte ricalcando il tracciato che in inverno propone la Marcia Gran Paradiso, una delle gare di sci di fondo piu' famose frequentate d'Italia.

Al via si sono presentati bikers di diverse nazioni con anche Russia, Canada, Svizzera, Francia e Giamaica ad essere rappresentate. Lo start è stato dato puntualmente alle ore 10.00 dai Prati di Sant'Orso con il lungo serpentone dei bikers che è staot subito allungato dall'attacco nei primi 10km del "enfant du pays" Alessandro Saravalle, che era seguito dal russo Medvedev. Il giovane Saravalle vinceva il traguardo volante posizionato al Km10, ma dopo metà gara sulla lunga salita di 8Km verso pian di Cretettaz a quota 2000mslm era il russo Medvedev a imporre un ritmo insostenibile ai suoi avversari. Al Gpm il russo del team Soudal Leecougan scollinava con circa un minuto su Saravalle seguito da Lamastra, Clerici, Caratide e Fruet.Quest'ultimo pero' nella successiva lunga discesa recuperava gran parte dei 2 minuti che aveva al Gpm e risaliva al 2. posto. Vittoria quindi per Alexey Medvedev in 2h16m32s che per la prima volta iscriveva il proprio nome nell'albo d'oro della Gran Paradiso Bike. Secondo posto a 400 secondi per il trentino della Valsugana Martino Fruet (Lapierre Trentino). Terzo posto a 1m13s per Alessandro Saravalle del Gs Aosta.

Senza storia la gara femminile con Anna Oberperleiter (Rh Kronplatzking) che ha dominato dal principio alla fine vincendo in 2h55m13s. Seconda a 10m38s Monte Yara Sabrina del racing team Rive Rosse. Terza Nicoletta Meli del Billy team a 11m04s.

Classifiche complete su: www.endu.net