Lun07132020

Aggiornamento:05:32:12

Weekend dolo…mitico in Südtirol sabato 11 luglio a Villabassa

Dolomitico

 

 

La Südtirol Dolomiti Superbike è competizione tra le più ricercate, amate e ‘popolate’ d’Europa e non è un caso se – a circa 140 giorni dal via – gli appassionati ad aver già detto “sì” alla prossima edizione sono ben oltre 2200. L’11 luglio l’evento festeggerà la ventiseiesima perla, con il comune altoatesino di Villabassa a trasformarsi nel cuore pulsante delle attività dei bikers, l’Area Expo a circondare le vie del borgo e partecipanti, espositori e interessati provenienti da ogni parte del mondo ad incontrarsi per scambiarsi opinioni su tutto ciò che concerne il magico mondo della mountain bike. E la domenica l’attenzione passerà come di consueto sui giovanissimi dello Junior Trophy, per far sgambettare e divertire figli dei concorrenti, ‘locals’ e tutti i piccoli bikers.

Inoltre il Comitato Organizzatore propone agli amici delle E-bike un’escursione su un classico tracciato di 42 km. Questo si snoda tra Dobbiaco, la Valle di Landro, Prato Piazza e Braies. Partenza libera la mattina con un cronometraggio della sola salita verso Prato Piazza, la quale presenta una lunghezza complessiva di 7 km e un dislivello di 700 metri. Il programma prevede vari stand enogastronomici lungo il percorso, musica dal vivo e ristoro finale.

Di contorno tanto divertimento, con il pasta party a rifocillare tutti i partecipanti, che solitamente con largo anticipo si prenotano pettorale e alloggio per gustarsi con tutta calma il weekend dolo…mitico. I percorsi vengono scelti dagli atleti Elite, ma anche dagli sportivi “semplici” che considerano l’appuntamento altoatesino come immancabile. Il menù di gara è allettante e sfornerà 123 km (quest’anno in senso orario come nel 2019) e 3.400 metri di dislivello per il percorso principale, e 60 km con un dislivello di 1.570 metri per il secondo tracciato.

Quest’angolo spettacolare di Alto Adige è considerato ‘allenante’ non solo dai campionissimi, ma anche dagli atleti “hobby” che si cimentano con la contesa. D’altronde l’atmosfera che si respira e gli scenari sono unici al mondo, gustandosi Prato Piazza, Landro, la spettacolare vista Tre Cime, il lago di Dobbiaco, la Croda Rossa e Sesto, cornici da favola per la MTB. Il tutto sempre rispettando la natura e proteggendo l’ambiente circostante. Bibite e cibi saranno disponibili soltanto ai ristori, e gettare qualsiasi rifiuto lungo il percorso comporterà un’immediata squalifica.

La tariffa di partecipazione della Südtirol Dolomiti Superbike è di 90 euro, ricordando anche il curioso format dedicato che coinvolgerà le categorie “Lui&Lei” e “Lei&Lei”, e l’iscrizione di coppia (un biker impegnato sul percorso medio e uno sul lungo) possibile alla cifra di 140 euro.