Ven05242024

Aggiornamento:12:12:22

Un cast di prim’ordine alla partenza del Giro d’Italia di Ciclocross

 

Tantissimi atleti di primo piano saranno presenti alla prima tappa del Giro d’Italia di Ciclocross che prenderà il via domenica 13 ottobre sull’Isola d’Elba. Per la prima delle sette tappe in calendario sono infatti attesi circa 350 iscritti tra tutte le categorie partecipanti.
Il percorso, che si snoderà in un anello di circa 3 km ricavato all’interno del Parco delle Terme di San Giovanni, si inserisce in una magnifica cornice, con la veduta panoramica di Portoferraio sullo sfondo. Il tracciato, pur non presentando difficoltà altimetriche particolari, è senza dubbio molto esigente e tecnico, e metterà in mostra le abilità degli atleti impegnati.
Per quanto riguarda la gara Elite maschile, sarà ai nastri di partenza Elia Silvestri (Selle Italia Guerciotti), apparso in ottima forma dopo un’estate da protagonista in mountain bike. L’attenzione è però rivolta anche a Fabio Ursi (Cx Merida) e a Marco Ponta (Esercito), sempre sugli scudi nelle più importanti gare di ciclocross. Da tenere d’occhio anche Thomas Paccagnella (Sportivi del Ponte), che dopo la vittoria di domenica scorsa nella prima prova del Trofeo Triveneto si presenta all’Isola d’Elba con la voglia di riconfermarsi.
Tra le donne la favorita numero uno è senza dubbio Alice Maria Arzuffi (Selle Italia Guerciotti), che domenica scorsa, al debutto stagionale, ha vinto la gara internazionale che si è svolta a Dielsdorf, in Svizzera.
Nella categoria Under 23 c’è molta attenzione su Gioele Bertolini: il corridore della Selle Italia Guerciotti approda nella nuova categoria ed è chiamato a confermare quanto di buono ha fatto vedere tra gli Juniores, categoria nella quale si è aggiudicato anche un titolo italiano. Riflettori puntati anche su Nicolas e Lorenzo Samparisi: i due fratelli del Cx Merida Team sono stati infatti protagonisti di un ottimo Giro d’Italia di Ciclocross lo scorso anno.
Tra i partecipanti della categoria Juniores spicca soprattutto il nome di Manuel Todaro (Selle Italia Guerciotti), che ha fatto parte della spedizione azzurra ai mondiali di ciclocross che si sono tenuti a Louisville, negli Stati Uniti. Moreno Pellizzon (S.C. Cadrezzate), vincitore domenica scorsa a Buja, oltre a Marco Zanella (V.C.G.Bianchin), secondo sempre in quella gara. Attenzione anche a Giorgio Rossi, che è appena tornato alle corse in seguito a un infortunio.
Tra gli Allievi è invece previsto un duello tra Antonio Folcarelli (Drake Team Nwsport) e Michele Bassani (Carraro Team - Trentino), secondo domenica scorsa a Buja.
Oltre alle categorie agonistiche, che comprendono anche Giovanissimi ed Esordienti, ci saranno anche le gare riservate alla categoria Master federazione ed enti, che regaleranno ulteriore spettacolo alla tappa dell’Isola d’Elba.
Il Giro d’Italia di Ciclocross verrà presentato ufficialmente sabato 12 ottobre presso la Sala Congressi De Laugier in via Salita Napoleone a Portoferraio. Saranno presenti al tavolo presidenziale: Angela Bolano (titolare dell’hotel Airone), Giuliano Canovaro (in rappresentanza della Moby), il sindaco di Portoferraio Roberto Peria e i rappresentanti dell’amministrazione comunale, Emiliano Somigli (titolare delle Terme di San Giovanni), Igino Michieletto (consigliere nazionale Federciclismo), Giacomo Bacci  (presidente del Comitato Regionale Toscana FCI), Fausto Scotti (commissario tecnico della nazionale italiana di ciclocross) e il suo collaboratore Luigi Bielli, la famiglia Beneforti (titolari della Granito dell’Elba Beneforti).
Per motivi logistici la conferenza è stata anticipata alle ore 18. L’organizzazione ha messo a disposizione diverse zone parcheggio per tutti coloro che saranno presenti alla conferenza e alle gare.
Ufficio Stampa Giro d’Italia di Ciclocross
Carlo Gugliotta