Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini “regina” del Roma Master Cross 2017-2018



La Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini ha terminato la stagione di ciclocross a suon di vittorie e di piazzamenti sia nella classifica finale del Roma Master Cross che nella prova unica di campionato regionale sotto l’egida del CSI Lazio che ha avuto luogo ad Ostia Lido.

La ciliegina sulla torta della parentesi invernale dedicata al ciclocross è stata la conquista del Roma Master Cross in ambito individuale con Angelo Ciancarini (master 6), Elisabetta Dani (master donna) e Gianluca Magnante (élite sport).


Il team altolaziale ha vinto anche la classifica riservata ai team per la miglior somma di tutti i piazzamenti individuali nelle sei prove dando lustro a uno dei circuiti più blasonati del ciclocross capitolino che è giunto alla 21° edizione grazie alla passione e alla bravura del suo patron Enzo Martino.

Nella gara di chiusura della stagione 2017-2018 del ciclocross, valevole come prova di campionato regionale CSI, il team santamarinellese ha ben figurato con Libero Ruggiero (primo tra i master 2), Gianluca Magnante (secondo tra gli élite sport), Daniele Tulin (terzo tra i master 3), Mauro Iacobini (quinto tra i master 3), Marco Becattini (quinto tra i master 4), Daniele Bagnoli (decimo tra i master 4), Claudio Albanese (sesto tra i master 5), Mauro Gori (primo tra i master 6), Angelo Ciancarini (ottavo tra i master 6) ed Elisabetta Dani (prima tra le donne master). Una maglia di campione regionale è stata indossata da Mauro Iacobini tra i master 3 mentre Becattini è andato vicino alla conquista del titolo giungendo in seconda posizione tra i master 4 nella graduatoria ristretta ai soli tesserati CSI.


Ottima prestazione in Friuli Venezia Giulia a Casarsa della Delizia in occasione della Versuta Bike che ha fatto registrare il secondo posto assoluto in mountain bike di Gianfranco Mariuzzo.

Doppio impegno su strada per Alessandro Costa con il dodicesimo posto alla seconda tappa del Giro della Ciociaria Csain (Frosinone) e sesto posto tra i master 1 al Trofeo Cavallerizza a Bozzone in Toscana.

Un grazie particolare a tutta la squadra – è il commento di Stefano Carnesecchi - che ha dimostrato di essere già molto competitiva in questo inizio di stagione. Noi continueremo a lavorare come abbiamo fatto finora per cercare di confermarci in vista delle prossime corse di mountain bike a cominciare dal Trittico Laziale”.