Ven05242019

Aggiornamento:10:34:13

Presentato il Team Bike Race Mountain Civitavecchia 2019

 

 

L’Aula Pucci ha fatto da scenario al vernissage della squadra di Civitavecchia, che sarà attiva con giovani e amatori sia su strada che in Mountain Bike

Il Team Bike Race Mountain Civitavecchia ha alzato il velo sulla stagione 2019: sabato, presso l’Aula Pucci del Comune di Civitavecchia si è svolta la cerimonia di presentazione della formazione arancio-fluo. Un’occasione unica per presentare anche la nuova edizione della Granfondo Mare e Monti, e anche per riepilogare le tante soddisfazioni che il team si è tolto nel recente passato.

La prima a prendere la parola è stata Vanessa Casati, presidentessa della squadra, che ha voluto leggere una lunga lettera di ringraziamento verso tutte quelle persone che hanno reso possibile aprire una scuola di ciclismo a Civitavecchia. Dal 2013 in poi, tutti i bambini che hanno voluto iniziare a praticare questa disciplina sportiva hanno potuto avere un importante punto di riferimento. La figura di Vanessa Casati è affiancata da Vladimiro Tarallo, team manager della squadra, e da Federico Di Luigi, che gestisce la Scuola Bike Bagnaia.

In seguito sono stati presentati tutti i bambini della Scuola, a partire dai G0 fino ai G6. In seguito è toccato ai ragazzi e alle ragazze che sono tesserati nelle categorie Esordienti e Allievi.

Molto importante è stato il saluto di Daniela Lucernoni, vicesindaco di Civitavecchia: “Questo che oggiAggiungi un appuntamento per oggi viene presentato è un meraviglioso gruppo nato nel 2013 e che in pochissimi anni ha avuto una crescita esponenziale di iscritti, risultati ed eventi di mountain bike e ciclocross che hanno portato migliaia di persone sul nostro territorio. Un’associazione sportiva trainata dalla instancabile Vanessa Casati, da suo marito Vladimiro Tarallo e tutto il team che con passione e amore per lo sport dimostrano ogni giorno che la dedizione porta sempre ottimi risultati. In questa occasione vorrei annunciare anche che stiamo lavorando alla nascita di una pista ciclabile che possa collegare Civitavecchia fin quasi a Fiumicino, al fine di favorire la mobilità su due ruote”.

L’intervento del presidente del Comitato Regionale Lazio FCI Antonio Zanon ha elogiato l’operato della società, “perchè è bellissimo vedere così tanti bambini gareggiare ogni domenica sui campi di gara. Non è mai facile per chi gestisce le squadre, ma l’impegno e la passione verranno sempre sostenuti dal nostro comitato, ed è per questo che faccio i complimenti a Vanessa Casati e a Vladimiro Tarallo per il grandissimo lavoro svolto”.

Mauro Tanfi, vicepresidente vicario del Comitato Regionale Lazio FCI, oltre a complimentarsi per l’ottimo lavoro svolto dal team, ha aggiunto che “il CR Lazio sarà sempre vicino a realtà bellissime come quelle del Team Bike Race Mountain Civitavecchia e siamo felici che le istituzioni stiano lavorando al meglio per offrire una viabilità ciclabile sempre migliore, che favorisca l’uso della bicicletta per le persone di tutte le età”.

 

 

Stefania Di Ioirio, fiduciaria del CONI, ha invece spiegato di essere “rimasta davvero colpita dalla passione del Team Bike Race Mountain Civitavecchia quando è stata organizzata la gara di ciclocross lo scorso 30 dicembre. E’ stata una bellissima giornata, nella quale si sono viste tantissime famiglie sul percorso di gara. Non vedo l’ora di assistere alla Granfondo Mare e Monti, una gara che merita tutto il nostro sostegno in quanto è il principale evento sportivo di Civitavecchia se consideriamo i numeri che riesce a muovere”.

Infine, è stata presentata anche la formazione amatoriale del Team Bike Race Mountain Civitavecchia. Anche gli adulti, gareggeranno su strada e in Mountain Bike durante tutto il periodo estivo.

La presentazione è stata patrocinata dal Comune di Civitavecchia. La società sportiva ringrazia Race Mountain, fornitore di biciclette, nella persona di Roberto De Simone; Pro Action, partner fornitore di integratori, nella persona di Ilenia Lazzaro per la grande vicinanza al team; Roberto Serafini di Conad, per essere così vicino alla realtà della squadra arancio-fluo.

Ufficio Stampa Team Bike Civitavecchia