Gio04152021

Aggiornamento:09:31:52

Focus sui programmi e sul nuovo calendario gare 2021 per la Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini

 

 

Il 2021 coincide con il 25°anno consecutivo di attività della Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini ed è stato subito foriero di successi con la vittoria al Roma Master Cross come miglior società e la conquista del titolo nazionale CSI di ciclocross con Gianluca Magnante nel mese di gennaio.

Il nuovo roster è composto da 60 atleti (di cui 3 donne): la metà del team proverà a fare il pieno di vittorie e di piazzamenti nelle varie competizioni a livello regionale e nazionale, mentre la restante parte è esclusivamente composta da coloro che scelgono la bici come attività salutare o per programmare uscite a carattere cicloturistico.

Una formazione numerosa ma a tutto campo nei vari settori del ciclismo: in prevalenza il fuoristrada dove si continuerà a mettere nel mirino le gare dell’Endurance Tour, del Trittico Laziale, del circuito Maremma Tosco Laziale, del Campionato Regionale CSI Lazio del cross country, oltre le granfondo off-road e il neonato circuito Lazio XCO Cup sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana. Da metà settembre ripartirà il ciclocross e non mancheranno alcune sporadiche partecipazioni nelle gare su strada e a cronometro.

Ringraziamo tutti coloro che condivideranno tante belle soddisfazioni con i nostri colori  – afferma il presidente del team altolaziale Stefano Carnesecchi -, con grande serietà e spirito di gruppo rispettando gli impegni presi, Covid-19 permettendo. Nel nostro team contano altre componenti come la passione per lo sport e la voglia di stare insieme che vanno anche oltre il risultato acquisito sul campo. Senza dimenticarsi degli sponsor Famiglia Macoratti (Team's e Alemaco), Zanoboni Paolo, Martori assicurazioni, Graphis Studio, Civitapuliart, Nicola Casulli, Famiglia Germinara (Pyrgo Cafè), Stac Olivetti, Massimo Calisi della Tonica Sport, Graziano Buratti e Jeferson Benato di Cicli B-Mad di Civitavecchia per l’assistenza tecnica che, con il loro prezioso contributo, ci permettono di andare avanti e di raggiungere i nostri obiettivi. Siamo ancora grati a loro specialmente in un periodo complicato che stiamo attraversando con l’emergenza sanitaria”.