Sab04132024

Aggiornamento:04:19:26

Marathon del Lago di Bracciano: raggiunta quota 1000

Si fa ancora più frenetica l’attesa per lo svolgimento della Marathon del Lago di Bracciano sia per i 1000 biker del Centro-Sud Italia pronti a dar prova della loro abilità lungo l’impegnativo tracciato, sia tra gli appassionati al seguito pronti anche loro per assistere allo spettacolo offerto dagli atleti e sia tra gli organizzatori della Cicli Montanini Alice Ceramica Frw decisi nel voler fare sempre più bella figura con una manifestazione dagli alti contenuti tecnici e sportivi data l’appartenenza ai circuiti Prestigio Mtb, Inkospor Mtb Marathon Lazio e Maremma Tosco-Laziale. La data è quella di domenica 21 aprile: a dare ulteriore sostegno alla realizzazione anche il patrocinio del Consorzio di Navigazione del Lago di Bracciano, del Parco Naturale Regionale di Bracciano e Martignano, del comune di Trevignano Romano con la disponibilità e la collaborazione dei comuni di Sutri, Bassano Romano, Oriolo Romano, Bracciano e delle associazioni in loco Tanto Riso Tanto Pianto e Bassano Biker.

Chi si cimenta nella marathon deve percorrere 70 chilometri e un dislivello di 2000 metri, nella point to point 50 chilometri e un dislivello di 1400 metri mentre per i cicloturisti 28 sono i chilometri con un dislivello di 900 metri. Il territorio di origine vulcanica non presenta dislivelli superiori ai mille metri, con discese e salite alla portata di tutti i biker, ma in continua successione fra di loro. Sono castagneti, noccioleti, faggete, prati adibiti a pascolo i contorni naturali a fare da cornice a questo percorso. Pertanto il fondo risulta molto scorrevole nelle stagioni secche, mentre in caso di pioggia il fondo risulta molto scivoloso e fangoso. Nella prima parte dopo circa 15 chilometri e 3 salite tra campi di noccioli lunghe circa 2 chilometri è prevista la divisione fra i cicloturisti ed il resto dei biker.

Il tempo di tirare il fiato sui saliscendi che portano a Monte Stracciacappello al termine del quale i percorsi si dividono ancora. La parte centrale riservata alla Marathon è caratterizzata dalla salita di Monteraschio e dall’attraversamento del paese di Oriolo Romano, e l’antico Borgo di Pisciarelli e la suggestiva zona con Abbazia annessa di San Liberato. Arrivati sulle sponde del lago, la salita di san Liberato (altitudine 160 metri) fino al termine di Poggio delle Forche (altitudine 515 metri) sarà terreno per chi punta alla vittoria della gara. A questo punto i percorsi si riuniscono per affrontare l’ultima e più alta asperità ovvero il Monte Calvi (altitudine 567 metri) per poi arrivare al traguardo con un divertente single-track.

Per il vincitore della marathon, un premio molto allettante: una bici di marca Lombardo (marchio ciclistico dal 1952 del dott. Emilio Lombardo con sede a ) modello Kalahod 100. Il ritrovo per la verifica tessere dei concorrenti è fissato sabato 20 dalle ore 15,00 alle ore 18 del giorno presso la palestra del campo sportivo comunale di Trevignano Romano (i parcheggi a 800 metri dalla struttura appositamente indicati) e dalle ore 6,50 alle ore 8.40 di domenica.

Non è possibile iscriversi la mattina della gara. La quota di iscrizione degli atleti agonisti federali, uomini e donne, è di 10,00 euro a parziale rimborso servizi (vedi pranzo etc). In caso di posti ancora disponibili, a discrezione degli organizzatori, ci si può iscrivere il sabato ma con una maggiorazione di 5,00 euro. Le iscrizioni vengono chiuse al raggiungimento della quota di 1200 atleti. Importante evidenziare per i non tesserati di avere a disposizione il certificato medico di sana e robusta costituzione mentre le donne partono nella griglia di merito.

 

COSI’ LA MARATHON NEL 2012

Uomini: 1. Massimo Folcarelli; 2. Davide Di Marco; 3. Giancarlo Paperini (Ae 12 Scott Pro Team); 4. Stefano Capponi; 5. Roberto Crisi

Donne: 1. Alessandra Fatato; 2. Serena Chiavaroli; 3. Claudia Cantoni; 4. Paola Petrini; 5. Vanessa Buzzanca

 

COSI’ LA POINT TO POINT NEL 2012

Uomini: 1. Emiliano Dominici; 2. Rocco Cavaliere; 3. Emanuele Crisi; 4. Guido Cappelli; 5. Marco Costanzi

Donne: 1. Maria Adele Tuia; 2. Vanessa Casati; 3. Romina Scarabottini; 4. Tamara Merolle; 5. Mariagrazia Cornacchia

 

LE GARE IN CALENDARIO DELL’INKOSPOR MTB MARATHON LAZIO 2013

21 aprile: Marathon del Lago di Bracciano - Trevignano Romano (Roma)

1°Maggio: Marathon del Monte Calvo, campionato regionale laziale FCI Marathon - Amaseno (Frosinone)

5 maggio: Marathon dei Colli Albani “La Via Sacra” -  Pratoni del Vivaro (Roma)

26 maggio: Marathon di Montefogliano – Cura di Vetralla (Viterbo)

8 settembre: Marathon della Valle del Farfa Hicari - Castelnuovo di Farfa (Rieti)

 

LE GARE IN CALENDARIO DELLA MAREMMA TOSCO-LAZIALE 2013

21 aprile: GF del Lago di Bracciano - Trevignano Romano (Roma)

26 maggio: Marathon Montefogliano - Cura di Vetralla (Viterbo)

9 giugno: GF Selva della Roccaccia - Tarquinia (Viterbo)

30 giugno: GF Mare e Monti B-Mad – Civitavecchia (Roma)

28 luglio: GF Est! Est!! Est!!! - Montefiascone (Viterbo)

 

LE ALTRE PROVE DEL PRESTIGIO MTB 2013

21/04: Gf Città di Garda, Garda (Verona)

05/05: Conca d’Oro, Odolo (Brescia)

19/05: Divinus Bike, Monteforte d'Alpone (Verona)

09/06: Soave Bike, Soave (Verona)

30/06: La Via del Sale, Limone Piemonte (Cuneo)

06/07: Dolomiti Superbike, Villabassa (Bolzano)

07/07: GF Sentiero dei Lupi, Collarmele  (L’Aquila)

14/07: Lunigiana, Pontremoli (Massa)

21/07: MC Sauze d’Oulx,  Sauze D’Oulx (Torino),

28/07: Lessinia Bike, Sega di Ala (Trento)

04/08: La Vecia Ferovia, Molina di Fiemme (Trento)

01/09: Marathon Bike, Casatenovo (Lecco)

08/09: Valdifassa Bike, Moena (Trento)

06/10: Sinalunga Bike, Sinalunga (Siena)

 

Fonte: Luca Alò