Ven05242024

Aggiornamento:12:12:22

SPORT, NATURA E CULTURA: IL RILANCIO DI ATINA CON LA SUA GARA DI MOUNTAIN BIKE

L'amministrazione comunale di Atina è lieta di salutare la tredicesima edizione della gara di specialità cross country valevole come prova di campionato provinciale FCI di Frosinone in programma domani, domenica 22 settembre.

 

 

Anche quest’anno l’Associazione GS Sabina è promotrice dell’iniziativa in cui ad eccellere è lo sport nella sua forma più pura a fare da sfondo all’intera manifestazione poi una natura quasi del tutto incontaminata in uno scenario tutto particolare già protagonista ogni anno nel mese di agosto con il passaggio del Trofeo Internazionale Bastianelli per élite ed under 23.

Il percorso di 6 chilometri affrontato dagli atleti (il via per tutte le categorie agonistiche ed amatoriali fissato alle 9:30) è quello naturalistico, storico e archeologico di Atina dove i numerosi bikers previsti e provenienti da tutto il Lazio e dalle regioni limitrofe sono pronti a cimentarsi sul circuito con passaggi tra il centro storico di Atina con i suoi vicoli e viottoli caratteristici, il suggestivo  borgo di Piedi le Piagge, le antiche mulattiere chiamate "coste", la pineta e la collina Santo Stefano dove giacciono resti medievali ed in cui dominano le mura ciclopiche della città di Atina.

Sport, natura, cultura: queste le tre componenti vincenti intorno al quale ruota ed è costruito il progetto di rilancio turistico  di Atina,  e le associazioni che lo sostengono proprio come il G.S Sabina meritano tutto l’appoggio e collaborazione dell’amministrazione comunale del neo sindaco Silvio Mancini.

Non mi resta che ringraziare il GS Sabina – afferma Ivan Tavolieri, assessore allo sport di Atina e consigliere provinciale FCI Frosinone - ancora una volta protagonista dello sport di Atina e della Valle di Comino, per l' impegno e l'attaccamento al ciclismo oltre che al proprio territorio. Un augurio particolare lo rivolgo poi a tutti gli atleti che verranno a gareggiare ad Atina con la speranza che possano trascorrere una giornata all'insegna di uno sport pulito e corretto, fatto solo di impegno e sacrificio ripagato dalle soddisfazioni più genuine”.