Mer08122020

Aggiornamento:09:34:27

Back Strada Southgarda Road Città di Desenzano presenta la maglia tecnica Adici Dryan

Southgarda Road Città di Desenzano presenta la maglia tecnica Adici Dryan

Desenzano (BS) – E’ ancora ADICI e Dryarn a firmare il rivoluzionario capo d’abbigliamento che sarà presente nel prezioso pacco gara della 3ª South Garda Road Città di Desenzano in calendario il prossimo 24/25 settembre. La maglietta intima che racchiude tutta la tecnologia del tessuto Dryarn sarà vero e proprio simbolo della manifestazione che chiuderà il Campionato Italiano Fondo 2011 richiamando il tricolore nazionale proprio nell’anno del 150º anniversario dell’unità d’Italia, grazie ad un ricamo personalizzato.

Proprio per mano di Luca Bondioli, presidente dell’Associazione Distretto Calze Intimo, è stato consegnato in questi giorni al padrone di casa Diego Beda , Assessore alle Attività Produttive, Turismo e Sport della città di Desenzano, l’inedito gadget tecnico che certamente catturerà l’interesse di quanti vorranno partecipare all’atteso appuntamento riservato agli appassionati della specialissima che prenderà vita sulle rive del Lago di Garda.

 

Ancora una volta ADICI affianca Sport Nature Tour in una delle manifestazioni che a livello nazionale, e non solo, richiamano il maggior numero di appassionati – esordisce Luca Bondioli presentando l’esclusiva maglietta – Anche per questa occasione ci siamo affidati a tutta l’esperienza del made in Italy dei nostri artigiani tessili ed alla rinomata tecnologia del tessuto Dryarn, leader nel campo dei materiali sportivi, per poter offrire un gadget unico e personalizzato che saprà soddisfare anche gli atleti più attenti ed esigenti.

Un pacco gara che racchiude al suo interno anche tutta la storia e la tradizione del territorio gardesano, ed in particolare di Desenzano, che proprio con la griff del tricolore vuole celebrare il 150º compleanno dell’unità d’Italia. Un binomio dal gusto particolare quello che lega queste terre, storicamente sedi sanguinose di memorabili scontri bellici che hanno portato alla nascita della nostra nazione, al ricordo del tricolore. “Desenzano è onorata di poter ospitare ancora una volta un così importante manifestazione – sottolinea l’Assessore Diego Beda – Anche attraverso lo sport vogliamo ricordare la nostra storia centenaria che si è scritta proprio sul territorio attraversato dalla South Garda Road. Ma Desenzano vuole fare di più aprendosi letteralmente al mondo della due ruote dando vita ad una due giorni che porterà lo sport nelle vie storiche della città.


L’open day che prenderà vita gia nella giornata di sabato 24 settembre è una delle tante iniziative che caratterizzeranno il lungo week end della South Garda Road Città di Desenzano. La splendida cittadina gardesana aprirà le porte a manifestazioni e spettacoli di contorno che allieteranno l’attesa della gara ed intratterranno il numeroso pubblico al seguito delle centinaia di atleti presenti dando vita ad un intenso programma che per due giorni farà diventare Desenzano la capitale della due ruote.

In ogni periodo dell’anno – prosegue l’assessore Beda – Desenzano e tutto il Lago di Garda sono le mete preferite per migliaia di praticanti, o semplici appassionati, dello sport della due ruote. Per noi è quindi un piacere, prima ancora che un dovere, poter contribuire attivamente a far si che questa importante risorsa delle attività commerciali locali trovi nella nostra cittadina un’accogliente sede logistica in grado di allietare ed alimentare questo enorme bacino d’utenza, vero e proprio patrimonio per queste terre votate al ciclismo ed al turismo in generale.

Ma se da una parte la South Garda Road  Città di Desenzano può contare su partnership tecniche come quella offerta da ADICI, ecco che dall’altra troviamo l’official sponsor Colnago a rappresentare una tradizione, una storia e un mondo intero che vive all’insegna delle due ruote. “Il supporto di tutti questi grandi marchi e della città di Desenzano – conclude Tazio Palvarini, deus ex machina dell’intero evento – ci danno la possibilità di allestire un grande evento in grado di offrire tanti servizi, un programma intenso ed un percorso all’altezza del Campionato Italiano Fondo. Dopo gli oltre 1400 iscritti della passata edizione puntiamo a raggiungere un nuovo record e le premesse, a questo punto delle iscrizioni, ci sono tutte.”

 

Fonte: Ufficio Stampa Sportnaturetour